Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Acidi grassi omega 3 supportano memoria e funzionalità cognitiva, anche nei giovani

Acidi grassi omega 3 supportano memoria e funzionalità cognitiva, anche nei giovani

Gli acidi grassi omega 3 sono antinfiammatori, proteggono le articolazioni, il sistema immunitario, cuore e occhi. E da oggi, sappiamo anche che proteggono il cervello e migliorano la funzionalità cognitiva, soprattutto se sono del tipo EPA, o acido eicosapentenoico. Questo è quanto emerge da una recentissima ricerca scientifica pubblicata sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition da un team inglese (Patan et a, Am J Clin Nutr, 2021).

Acidi grassi e cervello

Grazie a studi precedenti era già noto che gli acidi grassi omega 3 sono capaci di sostenere la funzionalità cognitiva nel corso dell'intera vita umana. Tuttavia, fino ad ora le ricerche si erano concentrate sull'azione solo di DHA, un tipo di omega 3, in quanto particolarmente abbondante nei tessuti del sistema nervoso centrale. DHA, o acido Docosaesaenoico, si trova nel salmone, nelle aringhe, sgombro e sardine.

Tutti gli acidi grassi sono uguali? Il ruolo di EPA, un omega 3

Nella ricerca in questione, i ricercatori invece hanno cercato di comprendere se anche l'acido grasso omega 3 EPA potesse avere un'azione benefica sulla funzionalità cognitiva. Per capire questo, sono stati reclutati 337 volontari, di età compresa tra 25 e 49 anni, tutti in buona salute. I partecipanti allo studio sono stati divisi in tre gruppi. Al primo gruppo è stato chiesto di assumere ogni giorno, per 26 settimane, capsule contenenti 900 mg di DHA e 270 mg di EPA. Al secondo gruppo è stato chiesto di assumere ogni giorno per 26 settimane capsule contenenti 900 mg di EPA e 360 mg di DHA e infine il terzo gruppo ha assunto un placebo. I volontari sono quindi stati sottoposti a test per valutare memoria e funzionalità cognitiva.

Omega 3 EPA sostengono il cervello più di altri acidi grassi

Quello che è emerso è che il gruppo che aveva assunto le capsule contenenti maggiori quantità di DHA presentava solamente un miglioramento in un test di memoria. Infatti, sono risultati migliorati i tempi di riconoscimento di parole imparate a memoria. Ma non è stato osservato nessun altro effetto benefico, che invece si è riscontrato nel gruppo che aveva assunto più EPA. In questo caso, infatti, è stato osservato un miglioramento generalizzato delle funzionalità cognitive, sia per quanto riguarda la velocità di apprendimento e risposta che l'accuratezza. In tutti i test di memoria coloro che avevano assunto più EPA presentavano risultati migliori di coloro che avevano assunto più DHA.

Dove puoi trovare gli acidi grassi omega 3 EPA

Pertanto, gli acidi grassi EPA, anche se accumulati nel cervello in basse quantità, hanno un effetto persino maggiore del più studiato e presente DHA nel supportare e migliorare le funzionalità cognitive in persone giovani. EPA si trova nei pesci come salmone, merluzzo, sgombro e sardine ma ancora di più nell'olio ricavato da questi pesci, dove si trova in quantità uguali o di poco inferiori a DHA. Esistono in commercio anche integratori con maggioranza di EPA. In questo caso però, prima di iniziare ad assumerli, chiedi sempre consiglio al tuo medico per evitare interazioni con altri farmaci.
AUTORE
Unisce la sua passione per uno stile di vita naturale e la sua formazione universitaria, è infatti laureata in fisica e ha il dottorato di ricerca in fisica, settore biofisica. Leggere articoli scientifici, documentarsi sulle ultime ricerche e testare nuovi metodi e ricette è quindi da sempre il suo lavoro, che, speriamo, di aver reso utile.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!

Potrebbero anche interessarti queste ricerche scientifiche

Con gli omega 3 ti allunghi la vita!
Con gli omega 3 ti allunghi la vita!
Con gli acidi grassi omega 3 sposti indietro le lancette dell'orologio biologico e ti allunghi la vita! Questo è quanto emerge da una recente ricerca scientifica apparsa sulla rivista The American Journal of Clinical Nut
Capelli sottili e che cadono? La colpa forse è della dieta troppo ricca di grassi
Capelli sottili e che cadono? La colpa forse è della dieta troppo ricca di grassi
Cosa mangiamo può determinare la salute dei nostri capelli? Sembra proprio di sì, in base a una recente ricerca scientifica pubblicata poche settimane fa sulla prestigiosa rivista Nature da parte di un team giapponese de
Cannella, la spezia brucia grassi che contrasta l'obesità
Cannella, la spezia brucia grassi che contrasta l'obesità
In questi giorni che ci separano dal Natale l'aria di festa è impregnata di aromi affascinanti, tra cui spicca la cannella. Ma la cannella non è solo un ingrediente essenziale per biscotti, dolci o macedonie, lo è anche
Mangi troppi zuccheri, grassi e merendine? Probabilmente stai dedicando poche ore al sonno
Mangi troppi zuccheri, grassi e merendine? Probabilmente stai dedicando poche ore al sonno
Mangi tante merendine, cibi ricchi di carboidrati, zuccheri e grassi e la linea ne risente? Forse il motivo risiede nelle ore che dedichi al sonno, inferiori di quelle raccomandate. Questo è quanto emerge da una recentis
Ecco cosa fare per contrastare i danni al fegato causati da una dieta troppo ricca di grassi
Ecco cosa fare per contrastare i danni al fegato causati da una dieta troppo ricca di grassi
Contro i danni sul fegato di un'alimentazione ricca di zuccheri e grassi esiste un rimedio infallibile, l'esercizio fisico! Eh sì, perché una corsa o una camminata a passo svelto contrastano, attraverso diversi processi,
Troppi grassi nella dieta? Aumenta il rischio di perdita di massa muscolare
Troppi grassi nella dieta? Aumenta il rischio di perdita di massa muscolare
Una dieta sbilanciata e troppo ricca di grassi favorisce l'obesità, con conseguenze sul sistema cardiovascolare, l'umore, il fegato e, da oggi, sappiamo anche sui muscoli. Infatti, una dieta ad alto contenuto di grassi a
Contro l'emicrania scendono in campo gli omega 3 del pesce
Contro l'emicrania scendono in campo gli omega 3 del pesce
Contro l'emicrania mangia pesce! Ecco il consiglio che emerge grazie ai risultati di una recentissima ricerca scientifica pubblicata pochi mesi fa sulla prestigiosa rivista The British Medical Journal da un team american
L’anguria combatte gli effetti di una dieta troppo ricca di grassi
L’anguria combatte gli effetti di una dieta troppo ricca di grassi
L’estate inizia a farsi sentire e con il caldo c’è voglia di cibi leggeri e freschi, come l’anguria. L’anguria però non è solo una merenda rinfrescante, ma una scelta davvero salutare, proprio come dimostra una ricerca m
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2022 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x