Acqua di rosa e profumo di rosa contro occhiaie e segni di stanchezza sul viso

Come riesce il nostro corpo a percepire i profumi? Certamente attraverso il naso, ma non solo. Anche se può sembrare strano, recettori olfattivi sono un po’ ovunque nel nostro corpo, anche nei capelli e sulla pelle! E questi recettori possono essere attivati da particolari sostanze odorose con benefici per la salute. Per esempio, un profumo sintetico di sandalo ha mostrato di attivare uno di questi recettori collocato sulla pelle, chiamato OR2AT4, che a sua volta è in grado di stimolare la guarigione di ferite. Ebbene, sembra che anche il profumo di rosa riesca ad attivare dei recettori olfattivi dei tessuti cutanei promuovendo la rigenerazione e contrastando rughe e occhiaie! Questo è quanto emerge da uno studio scientifico pubblicato sulla rivista Molecules da un team delle università di Tolosa e Marsiglia (Duroux et al, Molecules, Aug 2020).
I ricercatori, in particolare, sono stati in grado di isolare tre nuovi recettori olfattivi del tessuto cutaneo, OR10A6, OR11H4 e OR2AG2. Non solo, gli scienziati hanno anche osservato che un estratto di rosa, ottenuto dall’acqua di rosa, e una sostanza contenuta in esso, chiamata alcol 2-feniletilico, a cui si associa il piacevole profumo floreale, sono capaci di legarsi a questi recettori attivandoli. Il passo successivo è stato cercare di comprendere l’effetto che l’attivazione di questi recettori possa avere sulla pelle. Per fare questo i ricercatori hanno eseguito due tipi di studi. Il primo si è svolto in laboratorio su tessuti di pelle a cui era stato indotto uno stato di stress, misurato valutando i danni al DNA e la capacità delle cellule di rinnovarsi. Quando i tessuti di pelle sotto stress sono stati messi a contatto con l’estratto di rosa tutti i marker dello stress si sono ridotti. A questo punto i ricercatori hanno reclutato 8 donne, tutte che conducevano una vita stressante e con evidenti segni di fatica sul viso come rughe, borse e occhiaie. Alle partecipanti allo studio è stato chiesto di applicare per due volte al giorno per circa un mese una crema contenente estratti di rosa. Già dopo 7 giorni e ancora di più al termine del trattamento tutte le donne presentavano un’attenuazione delle occhiaie e delle borse sotto gli occhi.
Certamente lo studio ha delle limitazioni, infatti il campione analizzato è troppo piccolo, solo 8 donne. In ogni caso però i risultati della ricerca sono davvero interessanti e danno fondamento a quella saggezza secolare che vede nell’acqua di rosa e nei suoi estratti un rimedio anti stanchezza e anti occhiaie.
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2020 - naturallifeapp.com Registered Brand 302018000008020
x
Home
Chi siamo
App
Rimedi naturali
Esercizi Yoga
Rimedi fai da te
Ricette Sane
Oli essenziali
Cerca
Il nostro libro
Shop