Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Come l'avena può rinforzare e proteggere il sistema immunitario

Come l'avena può rinforzare e proteggere il sistema immunitario

La salute del sistema immunitario dipende anche dalla nostra dieta. Alcuni alimenti più di altri possono infatti portare benefici alle difese del corpo contro le infezioni. L'avena si annovera tra questi alimenti dal momento che svolge sia un'azione diretta sul sistema immunitario, regolando la risposta del corpo alle minacce esterne, che indiretta, promuovendo la salute del microbiota, e cioè la flora batterica intestinale. Possiamo conoscere gli effetti immunomodulanti dell'avena grazie a una recentissima review, pubblicata sulla rivista Nutrients da un team americano (Chen et al, Nutrients March 2021).

I nutrienti dell'avena

L'avena, nome scientifico avena sativa, è un cereale, capace di apportare carboidrati, vitamine del gruppo B, magnesio, selenio, ferro, zinco e manganese. Non solo, l'avena contiene anche proteine in quantità maggiori rispetto ad altri cereali come riso o mais, è fonte di fibre, tra cui particolari fibre solubili chiamate beta glucani, e polifenoli, come l'acido ferulico. Da come emerge dalla review, tutte queste sostanze concorrono a rendere l'avena un alimento protettivo per il sistema immunitario.

Le fibre dell'avena e la loro azione sul sistema immunitario

Le fibre dell'avena, infatti, favoriscono il benessere del microbiota intestinale, lo rinforzano dagli attacchi dei patogeni e stimolano la crescita dei batteri buoni. Un microbiota in salute è connesso proprio a un buon funzionamento del sistema immunitario. Non solo, le fibre aiutano a regolare la glicemia, dal momento che rallentano l'assorbimento degli zuccheri contenuti nei cibi, e questo contribuisce a contrastare l'infiammazione cronica che, quando può agire indisturbata, sul lungo periodo tende a indebolire il sistema immunitario. Infine, i beta glucani aumentano la risposta del sistema immunitario innato, che è la prima linea di difesa che abbiamo contro le infezioni di batteri, virus e funghi.

Sali minerali dell'avena dall'azione antiossidante

Poi, elementi come zinco, ferro e selenio svolgono un'azione antiossidante e proteggono le cellule del sistema immunitario dai danni dei radicali liberi. Non solo, aiutano anche a regolare la sviluppo di queste cellule, proprio come le proteine dell'avena

Polifenoli contro l'infezione virale

I polifenoli dell'avena, come l'acido ferulico, regolano la risposta immunitaria e contrastano l'infezione virale. Infatti, è stato dimostrato che sono in grado di ostacolare la proliferazione virale, l'adesione e l'ingresso del virus nella cellula.

Via libera a porridge, fiocchi e farina di avena

Insomma, integrare la propria dieta con l'avena sembra proprio essere una buona idea, per la salute generale dell'organismo, grazie ai preziosi nutrienti contenuti nel cereale, ma anche del sistema immunitario. Del resto, è stato proprio osservato che consumare 70 grammi al giorno di avena sotto forma di porridge per un mese ha permesso di ridurre gli indicatori dell'infiammazione in circolo (Pavadhgul et al, Asia Pac J Clin Nutr, 2019). E, come abbiamo visto, ridurre l'infiammazione vuole anche dire rinforzare il sistema immunitario. L'avena può anche essere consumata sotto forma di fiocchi aggiunti allo yogurt, ma anche come bevanda o sotto forma di farina.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2021 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x