Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Come l'esercizio fisico migliora l'acuità visiva e contrasta la secchezza oculare

Come l'esercizio fisico migliora l'acuità visiva e contrasta la secchezza oculare

Hai gli occhi secchi, che lacrimano e prudono facilmente? Le lacrime artificiali sono un rimedio, certamente, così come lo sono i benefici esercizi oculari, ma tieni presente che anche un moderato esercizio fisico ti può aiutare a mantenere l'occhio lubrificato e migliorare l'acuità visiva. Quindi, una corsetta leggera, una camminata a passo svelto, un giro in bicicletta non fanno bene solo alla mente e al corpo ma anche alla vista! Questo emerge da una recentissima ricerca scientifica apparsa sulla rivista Experimental Eye Research grazie alla collaborazione tra un gruppo di scienziati provenienti dal Canada, da Hong Kong e dal Ghana (Abokyi et al, Exp. Eye Res., 2022).

Il film lacrimale e il problema dell'occhio secco

Ogni volta che sbattiamo le palpebre, i nostri occhi si ricoprono di un prezioso film lacrimale, indispensabile per mantenere in salute la funzionalità oculare e proteggere gli occhi da possibili infezioni causate da polvere o sporco. Il film lacrimale è formato da tre strati, lipidico, acquoso e mucoso. Quando anche uno solo di questi strati diventa instabile, allora la superficie oculare può presentare zone con secchezza che portano a lacrimazione, prurito e bruciore, i classici sintomi dell'occhio secco. L'occhio secco è una condizione che sta interessando sempre più persone a causa di lavori o attività che richiedono di trascorrere sempre più tempo davanti allo schermo del computer. Lacrime artificiali, esercizi oculari e alcune sostanze come l'acido ialuronico sono considerati rimedi efficaci nel trattamento dell'occhio secco. Nella ricerca di cui parliamo oggi gli scienziati hanno focalizzato la loro attenzione sui benefici dell'attività fisica sulla vista.

L'attività fisica migliora la vista, l'esperimento

Sono state reclutate 52 persone tra i 18 e i 25 anni. I volontari sono stati divisi in due gruppi, i cosiddetti atleti che erano soliti praticare attività fisica almeno cinque volte alla settimana, e i non atleti che conducevano invece una vita più sedentaria con non più di una seduta a settimana di esercizio fisico. Ai partecipanti allo studio è stato chiesto di praticare una sessione di tapis roulant. Prima e dopo l'esercizio fisico i volontari sono stati sottoposti a visite mediche allo scopo di valutare l'acuità visiva e lo stato del film lacrimale, considerando la quantità di film lacrimale e il tempo di rottura di questo, e cioè il tempo che intercorre tra un battito di ciglia e il momento in cui compaiono le prime zone di secchezza sulla superficie dell'occhio. Quello che è emerso è che tutti i gruppi, dopo la sessione di esercizio fisico, hanno presentato un miglioramento di questi parametri. Tuttavia, il gruppo degli atleti presentava miglioramenti più apprezzabili rispetto al gruppo di chi svolgeva una vita più sedentaria.

Conclusioni

Pertanto, una vita attiva fa bene al cuore, al cervello e, da oggi, sappiamo anche alla vista, dal momento che migliora l'acuità visiva e la produzione di film lacrimale, diminuendo i fastidi causati dalla secchezza oculare. Non solo, più si è regolari nell'attività sportiva e maggiori sono i benefici per la vista che si ottengono.
AUTORE
Unisce la sua passione per uno stile di vita naturale e la sua formazione universitaria, è infatti laureata in fisica e ha il dottorato di ricerca in fisica, settore biofisica. Leggere articoli scientifici, documentarsi sulle ultime ricerche e testare nuovi metodi e ricette è quindi da sempre il suo lavoro, che, speriamo, di aver reso utile.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!

Potrebbero anche interessarti queste ricerche scientifiche

L'esercizio fisico è un antidolorifico naturale, è antinfiammatorio e migliora l'umore
L'esercizio fisico è un antidolorifico naturale, è antinfiammatorio e migliora l'umore
Un po' di esercizio fisico al giorno… toglie il medico di torno. È proprio il caso di dirlo dopo aver visto i risultati di una recentissima ricerca scientifica apparsa sulla rivista Gut Microbes grazie al lavoro di un te
La nostra musica preferita migliora la neuroplasticità
La nostra musica preferita migliora la neuroplasticità
Ascoltare musica non è un'azione passiva. Come abbiamo già avuto modo di vedere grazie a ricerche precedenti, la musica può contrastare ansia e insonnia, migliorare la concentrazione e, da oggi, sappiamo anche che può st
Ecco cosa fare contro l'esaurimento fisico e mentale
Ecco cosa fare contro l'esaurimento fisico e mentale
Quando ci sentiamo stanchi, esauriti e sotto stress la cura sono … 20 minuti al giorno di yoga. Non serve di più secondo gli scienziati dell'All India Institute of Medical Science. I ricercatori hanno pubblicato poche se
Come l'esercizio fisico contrasta l'Alzheimer
Come l'esercizio fisico contrasta l'Alzheimer
L'esercizio fisico aiuta a mantenersi in forma, contrasta gli accumuli di grasso e riduce il rischio di diabete tipo 2, malattie cardiache e degenerazioni cellulari. E da oggi sappiamo anche che l'esercizio fisico proteg
Dieta ed esercizio fisico per contrastare il Long Covid
Dieta ed esercizio fisico per contrastare il Long Covid
Il Long Covid è una condizione che può insorgere qualche mese dopo aver contratto il nuovo coronavirus e che comporta diversi sintomi debilitanti. Allo stato attuale, gli scienziati stanno analizzando questa sindrome per
Come l’esercizio fisico può aiutare a prevenire l’Alzheimer
Come l’esercizio fisico può aiutare a prevenire l’Alzheimer
L’emergenza coronavirus ha, almeno momentaneamente, fatto passare in secondo piano altri importantissimi temi che riguardano la salute. Tuttavia, riteniamo che anche ora sia indispensabile parlarne, soprattutto quando ve
Migliora l'aria di casa e salvi il cervello
Migliora l'aria di casa e salvi il cervello
Gas di scarico, fumo di sigaretta, riscaldamento, l'inquinamento non è dannoso solo per le vie respiratorie, ma anche per il cervello! Infatti, l'inquinamento può aumentare il rischio di sviluppare Alzheimer, mentre, al
Almeno 5 ore di esercizio fisico alla settimana contro il rischio di degenerazioni cellulari
Almeno 5 ore di esercizio fisico alla settimana contro il rischio di degenerazioni cellulari
46000, questo è il numero di tumori in un anno, solo negli Stati Uniti, che potrebbero essere evitati abbondando la vita sedentaria e aumentando l'attività fisica. E per ottenere questi benefici occorre dedicarsi anima e
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2022 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x