Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Con le fibre il cervello non invecchia

Con le fibre il cervello non invecchia

Sentiamo ovunque che è importante mangiare più fibre per portare benefici alla nostra salute. E in effetti le fibre sono indispensabili per il corretto funzionamento intestinale e per garantire salute al sistema cardiovascolare, grazie all'azione di controllo su glicemia e colesterolo. Ebbene, da oggi sappiamo anche che le fibre introdotte con la dieta risultano protettive per il cervello, aiutando a contrastare la demenza. Questo è quanto emerge da una recentissima ricerca pubblicata sulla rivista Nutritional Neuroscience da un team giapponese (Yamagishi et al, Nutritional Neuroscience, 2022).

Le fibre sono neuroprotettive, l'esperimento

I ricercatori hanno raccolto i dati riguardanti le abitudini alimentari di 3739 adulti, di età compresa tra 40 e 64 anni, tra gli anni 1985 e 1999. Queste stesse persone sono quindi state seguite fino al 2020 allo scopo di valutarne la salute e un'eventuale presenza di demenza. Confrontando tra loro i risultati, quello che è emerso è che in coloro che avevano l'abitudine di consumare più fibre il rischio di sviluppare demenza era inferiore. Ma i ricercatori non si sono fermati qui e hanno cercato di capire se ci sia una differenza tra l'azione delle fibre solubili e delle fibre insolubili sulla salute del cervello.

Il ruolo benefico delle fibre solubili

Esistono due tipi di fibre, le fibre solubili, che formano con l'acqua una massa gelatinosa, e le fibre insolubili, che invece hanno la caratteristica di inglobare acqua. Le fibre solubili sono contenute nell'avena e nei legumi e supportano la salute del microbiota intestinale. Le fibre insolubili si trovano nei cereali integrali e nei vegetali e sono importanti per il buon funzionamento dell'intestino. Ebbene, è emerso che le fibre solubili hanno mostrato un maggiore effetto protettivo sul cervello. Il meccanismo è ancora sconosciuto ma si ipotizza che abbia a che fare con il collegamento esistente e molto studiato tra microbiota e salute cerebrale, quello che gli esperti chiamano asse intestino cervello. Le fibre solubili promuovono la proliferazione dei batteri buoni del microbiota intestinale, che a loro volta contrastano le infiammazioni, anche le neuroinfiammazioni, riducendo così il rischio di sviluppare demenza. Infatti, le fibre solubili sono associate alla produzione di butirrato, che è una sostanza antinfiammatoria. Non solo, si ritiene che le fibre agiscano contrastando altri fattori che possono aprire la strada alla neurodegenerazione, come aumento del peso corporeo, della pressione, del colesterolo e del glucosio.

Conclusioni

Il lavoro è ancora agli inizi ma si prefigura molto promettente, permettendo di aggiungere un nuovo tassello a quel puzzle, complesso ma affascinante, che è il collegamento tra dieta e salute. Perché, alla fine, che si parli di prevenzione ai tumori, alle malattie cardiovascolari o all'Alzheimer il risultato è lo stesso, occorre mangiare vario e sano, senza dimenticare di integrare antiossidanti, vitamine, sali minerali e, soprattutto, fibre.
AUTORE
Unisce la sua passione per uno stile di vita naturale e la sua formazione universitaria, è infatti laureata in fisica e ha il dottorato di ricerca in fisica, settore biofisica. Leggere articoli scientifici, documentarsi sulle ultime ricerche e testare nuovi metodi e ricette è quindi da sempre il suo lavoro, che, speriamo, di aver reso utile.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!

Potrebbero anche interessarti queste ricerche scientifiche

Il magnesio protegge il cervello dal rischio di sviluppare demenza
Il magnesio protegge il cervello dal rischio di sviluppare demenza
Il magnesio supporta il buon funzionamento dei muscoli e dei nervi, partecipa alla regolazione della pressione sanguigna e alla sintesi delle proteine ed è necessario per la produzione di energia. Ebbene, da oggi sappiam
Il cioccolato fondente e la sua capacità di proteggere il cervello e la neuroplasticità
Il cioccolato fondente e la sua capacità di proteggere il cervello e la neuroplasticità
Uno stile di vita sano contribuisce al mantenimento delle funzioni cognitive sia nei giovani che negli anziani. Infatti, con gli anni, memoria, attenzione, concentrazione e velocità di elaborazione tendono a deteriorarsi
Contro le neurodegenerazioni si può agire, ecco i benefici della MIND diet sul cervello
Contro le neurodegenerazioni si può agire, ecco i benefici della MIND diet sul cervello
Nel bene o nel male quello che mangiamo può influenzare la nostra funzionalità cognitiva e il rischio di sviluppare demenza. Spesso, però, bastano piccole modifiche alla dieta per rallentare i processi di invecchiamento
Una dieta ricca di fibre contro la depressione
Una dieta ricca di fibre contro la depressione
Il microbiota è l’insieme dei batteri che popolano il nostro intestino. Ma non bisogna fare l’errore di pensare che il microbiota sia coinvolto solo nei meccanismi digestivi. Infatti, dalla salute del microbiota dipende
Se tieni sotto controllo la pressione sanguigna il cervello invecchia più lentamente
Se tieni sotto controllo la pressione sanguigna il cervello invecchia più lentamente
Più aumenta la pressione sanguigna, già da giovani, più il nostro cervello invecchia. Si stima che un punto di pressione sanguigna in più rispetto ai valori considerati ottimali voglia dire una settimana di cervello più
Il miglior farmaco per proteggere cuore, cervello e sistema immunitario, la natura
Il miglior farmaco per proteggere cuore, cervello e sistema immunitario, la natura
Una medicina capace di agire contemporaneamente sull'umore, sulla pressione sanguigna, sulla funzionalità cognitiva, sul sistema immunitario, sulla salute del cuore e sulla qualità del sonno? Esiste, ed è… la natura. Inf
Salire le scale, l'attività fisica più semplice che ci sia e davvero benefica per cuore, muscoli e cervello
Salire le scale, l'attività fisica più semplice che ci sia e davvero benefica per cuore, muscoli e cervello
Non sempre si può o piace andare in palestra. Cosa fare in questo caso per mantenersi in forma e proteggere cuore e muscoli? Salire le scale… dice una recentissima ricerca scientifica pubblicata sulla rivista Frontiers i
L'elisir per un cuore sano e un cervello attivo? Il succo di rapa rossa
L'elisir per un cuore sano e un cervello attivo? Il succo di rapa rossa
Il succo di lunga vita? Di rapa rossa! Infatti, il succo di rapa rossa è in grado di modificare la popolazione batterica della bocca promuovendo i batteri buoni, associati a un miglior stato di salute dei vasi sanguigni
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2022 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x