Close
Home Chi siamo App Rimedi Naturali Shop Il nostro libro Vita sana
Natural Remedies Logo Rimedi Naturali Rimedi Naturali

Contro il mal di schiena cronico viene in aiuto una nuova terapia

ottobre 17, 2023
Share on Facebook Share on Twitter Share on Whatsapp Share on Pinterest Email
Contro il mal di schiena cronico viene in aiuto una nuova terapia

Cosa fare quando il mal di schiena non passa e diventa cronico? Una volta escluse cause fisiche che possono essere trattare con l'aiuto di un dottore, come fratture, infezioni o infiammazioni, esiste una terapia che sta dando notevoli risultati e che si focalizza… su quello che pensiamo. Cambiare alcuni modi di pensare ha aiutato infatti la maggior parte dei partecipanti allo studio a liberarsi definitivamente del mal di schiena cronico senza il ricorso a farmaci, come emerge da una recentissima ricerca scientifica apparsa sulla rivista JAMA Network Open grazie a un team americano della University of Colorado (Ashar et al, JAMA Network Open, Sep 2023).

Quando il dolore cronico è un falso segnale del cervello

Gli scienziati sono partiti dal presupposto che la maggior parte delle persone ritiene che, in caso di mal di schiena cronico, la causa sia da ricondursi a problematiche fisiche come artrosi o problemi alla colonna vertebrale quali la protrusione discale. In queste condizioni, le persone tendono a irrigidirsi, non praticare attività fisica e concentrarsi sul dolore, che inevitabilmente non passa o peggiora.

Invece, nella maggior parte dei casi di dolore cronico, come il mal di schiena ma anche la cefalea tensiva, il dolore viene generato da una sovraregolazione centrale e da processi di apprendimento volti a proteggersi dalle minacce. Sia chiaro, il dolore è reale, gli scienziati non stanno dicendo che è solo nella nostra testa. Il dolore c'è. Ma, nella maggior parte dei casi, non viene generato da un problema fisico esistente quanto da un falso segnale del cervello che indica che c'è un tessuto danneggiato, che in realtà è sano. Questo processo può essere invertito. Va però sottolineato che, quanto affermato, vale solo quando il medico ha escluso cause fisiche di mal di schiena come fratture, artrosi, infezioni o ernie.

Come il mal di schiena cronico può guarire definitivamente

Gli scienziati hanno reclutato 150 adulti, tutti di età compresa tra i 21 e i 70 anni e con mal di schiena cronico di moderata intensità. Per una diagnosi di mal di schiena cronico i volontari dovevano avere avuto mal di schiena per almeno la metà dei giorni negli ultimi sei mesi. Poi, il dolore non doveva avere origine fisica. I volontari sono stati divisi in tre gruppi. Il primo gruppo doveva ricevere un'iniezione di placebo, il secondo il normale trattamento medico richiesto dal caso e il terzo una terapia chiamata di rielaborazione del dolore. In pratica, questo ultimo gruppo doveva partecipare a delle sessioni online per 4 settimane in cui veniva loro spiegato che la causa del dolore può essere un falso segnale del cervello.

Non solo, questo gruppo doveva anche partecipare a lezioni in cui veniva loro spiegato che spesso stress, depressione o emozioni negative potevano essere la causa del dolore, a sessioni di meditazione per aiutare a stare nel qui e ora per staccarsi dai pensieri ossessivi e ad allenamenti in cui venivano affrontate le posizioni che potevano causare dolore.

Ebbene, dopo 4 settimane la maggior parte di coloro che erano stati assegnati a quest'ultimo gruppo non aveva più mal di schiena.

Invece, meno di un quinto delle persone assegnate al primo e al secondo gruppo, cioè coloro che avevano ricevuto un'iniezione placebo e il trattamento abituale, era senza mal di schiena.

Mal di schiena e depressione

Questo studio si colloca in linea con un altro studio molto recente pubblicato sulla rivista International Journal of Environmental Research and Public Health da un team dell'università delle Hawaii (Yang et al, Int. J. Environ. Res. Public Health, 2023).

Ebbene, gli studiosi hanno osservato che il dolore cronico alla bassa schiena è connesso alla depressione. In particolare, il dolore causa depressione ma anche è la depressione stessa a causare dolore. Anche questa ricerca mostra il legame tra dolore, schiena e cervello. Si ritiene che la condizione di depressione porti ad una maggiore sedentarietà, a stare spesso rigidi e contratti e questo aumenta il rischio di mal di schiena.

Conclusioni

I due articoli di oggi mostrano un nuovo approccio per trattare il mal di schiena cronico. Spesso siamo portati a credere che la causa sia fisica e difficilmente trattabile, causando in questo modo un circolo vizioso in cui non ci muoviamo, rimaniamo rigidi, contratti e focalizzati sul dolore, che persiste o persino aumenta.

Invece, nella maggior parte dei casi, il dolore cronico può venire da un falso segnale del cervello e la nostra mente può essere rieducata, portando ad una risoluzione dei sintomi. Questo vale per il mal di schiena ma anche, come accennato dai ricercatori, per altri tipi di dolore cronico, come può essere il mal di testa. Va sottolineato che, in caso di dolore cronico, è però anche importante rivolgersi al proprio medico in quanto a volte la causa può essere di diverso tipo, come un'infezione, una frattura o un'infiammazione, che va trattata in modo opportuno.

Share on Facebook Share on Twitter Share on Whatsapp Share on Pinterest Email
Natural Remedies
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
App Rimedi Naturali: benessere, bellezza e salute
Lifestyle, dieta sana, cosmesi naturale
Remedies App Logo