Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Contro l'ansia cronica e le degenerazioni cellulari non dimenticare di praticare attività fisica!

Contro l'ansia cronica e le degenerazioni cellulari non dimenticare di praticare attività fisica!

Pochi giorni fa avevamo già avuto modo di comprendere che una moderata attività fisica è in grado di contrastare stress, insonnia e obesità. Oggi si aggiungono due ulteriori ricerche che mostrano che l'attività fisica aiuta a contrastare le degenerazioni cellulari e l'ansia cronica. Il primo studio è stato pubblicato sulla rivista Medicine & Science in Sports & Exercise da parte di un team australiano (Kim et al, Medicine & Science in Sports & Exercise, 2021), mentre il secondo studio è di prossima pubblicazione sulla rivista Journal of Affective Disorders grazie al lavoro di un team svedese (Henriksson et al, Journal of Affective Disorders, 2022).

Moderata attività fisica contro i tumori

Il team di ricerca australiano ha condotto uno studio molto affascinante e promettente. In particolare, i ricercatori hanno osservato che alcune proteine prodotte dai muscoli in seguito all'esercizio fisico sono in grado di contrastare le degenerazioni cellulari e quindi la formazione di tumori. Lo studio è stato eseguito, al momento, solo sul tumore alla prostata, ma i ricercatori sono convinti che quanto osservato si possa applicare anche agli altri tipi di degenerazione cellulare. I ricercatori hanno reclutato dieci pazienti con una diagnosi di tumore alla prostata. Per 12 settimane ai partecipanti allo studio è stato chiesto di sottoporsi a sedute regolari di esercizio fisico di tipo aerobico, quindi camminate, nuotate, una corsa leggera o bicicletta e in generale ogni attività che richieda uno sforzo moderato per un periodo di tempo prolungato. All'inizio e al termine dell'esperimento ai volontari sono stati prelevati campioni di sangue. Questo sangue è stato poi messo in contatto, in laboratorio, con cellule di tumore alla prostata. Ebbene, quello che è emerso è che il sangue prelevato dopo le 12 settimane di esercizio fisico è stato in grado di contrastare la crescita delle cellule malate. Questo è da ricondursi a particolari proteine, chiamate miochine, rilasciate dai muscoli in seguito all'esercizio. Le miochine segnalano alle cellule del nostro sistema immunitario la minaccia, agendo di fatto come un team spazzino delle degenerazioni cellulari.

Muoversi per contrastare l'ansia cronica

La seconda ricerca, invece, si è focalizzata sugli effetti dell'esercizio fisico sull'ansia cronica. Sono state reclutate 286 persone, tutte con una diagnosi di ansia che durava da almeno 10 anni. I volontari sono stati divisi in due gruppi. Al primo gruppo è stato chiesto di praticare per 12 settimane una moderata attività fisica, mentre il secondo gruppo doveva praticare, sotto una guida esperta, un allenamento più intenso, sempre per 12 settimane. Al termine dei tre mesi, tutti i partecipanti allo studio, pur presentando una condizione di ansia cronica che durava da diversi anni, mostravano tutti segni di miglioramento passando da condizioni di ansia anche grave a condizioni di ansia lieve. I miglioramenti sono stati osservati in entrambi i gruppi anche se il gruppo che si è sottoposto all'allenamento più intenso ha mostrato una probabilità maggiore di migliorare la condizione di ansia.

Conclusioni

Ecco un'ulteriore prova dei benefici dell'attività fisica, sia in termini di umore che di salute del corpo. Anche se la seconda ricerca mostra che un miglioramento maggiore in caso di ansia è stato osservato con un esercizio fisico intenso, una moderata attività fisica ha mostrato in ogni caso importanti benefici. In più, la moderata attività fisica può essere svolta da tutti in ogni momento, senza causare stress al corpo.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2022 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x