Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Coronavirus e 5G

Coronavirus e 5G

Con l’avanzare della pandemia da nuovo coronavirus si è anche diffusa la credenza che questo sia stato causato dall’avvento del 5G. Vediamo quindi di fare chiarezza.

Che cos’è il 5G

Il 5G è la tecnologia di rete mobile che dovrebbe prendere il posto del 4G. Il 5G è caratterizzato dalla possibilità di permettere molte più connessioni contemporaneamente, velocità maggiore e tempi di risposta rapidi. Per ottenere questo, questa tecnologia utilizzerà frequenze più alte rispetto alle attuali e frequenze maggiori significano onde che viaggiano a energia superiore (Simko et al, Int J Environ Res Public Health, 2019). Questo fatto ha provocato molti dubbi circa la sicurezza del 5G in quanto le onde penetrano nei tessuti, producendo calore a causa dell’assorbimento di energia da parte dei tessuti stessi e il surriscaldamento potrebbe causare dei danni, soprattutto a livello di pelle e occhi (Kostoff et al, Toxicol Lett, 2020). Tuttavia, più aumenta la frequenza più cala la capacità di penetrazione delle onde, quindi, per questo motivo, l’azione sulla salute del 5G è ancora dibattuta. Attualmente, studi sono in corso per capire la sicurezza del 5G e noi ora non entreremo nel merito in quanto questo esula dall’attuale contesto. Quello che è importante sapere, allo stato attuale, è che il 5G non desta preoccupazione per il fatto che possa convogliare in qualche modo il nuovo coronavirus ma, in caso, per l’interazione tra onde e corpo umano ed eventuali mutazioni a livello cellulare. Quest’ultimo aspetto, lo sottolineiamo di nuovo, è ancora oggetto di studi.

Coronavirus, come si diffonde

Come sottolineato anche dall’OMS, il nuovo coronavirus si diffonde attraverso goccioline infette emesse quando una persona parla, starnutisce o tossisce. Oppure le persone possono entrare in contatto con il nuovo coronavirus toccando una superficie contaminata e portando poi le mani alla bocca, agli occhi o al naso.

Coronavirus non viaggia con il 5G

Pertanto, il virus non viaggia usando onde radio o la rete mobile e il 5G non causa il diffondersi del nuovo coronavirus. La sicurezza del 5G per quanto riguarda la sospetta azione cancerogena sta venendo valutata da studi ma questo non ha niente a che fare con il diffondersi del nuovo coronavirus.
AUTORE
Unisce la sua passione per uno stile di vita naturale e la sua formazione universitaria, è infatti laureata in fisica e ha il dottorato di ricerca in fisica, settore biofisica. Leggere articoli scientifici, documentarsi sulle ultime ricerche e testare nuovi metodi e ricette è quindi da sempre il suo lavoro, che, speriamo, di aver reso utile.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!

Potrebbero anche interessarti queste ricerche scientifiche

Coronavirus e test sugli anticorpi
Coronavirus e test sugli anticorpi
Negli ultimi tempi si sente sempre più spesso parlare di test rapidi sugli anticorpi per capire se siamo entrati in contatto con il nuovo coronavirus. Ma esattamente, come si deve interpretare il risultato di questi test
Coronavirus e il ruolo del selenio
Coronavirus e il ruolo del selenio
Fino a che punto la dieta può contribuire a supportare il sistema immunitario nella lotta al coronavirus? Un nuovo tassello si aggiunge al puzzle grazie alla ricerca pubblicata a fine aprile sulla rivista The American Jo
La vitamina D promuove l’eliminazione del nuovo coronavirus dal corpo?
La vitamina D promuove l’eliminazione del nuovo coronavirus dal corpo?
Che legame c’è tra vitamina D e rischio di infezione da nuovo coronavirus? Negli ultimi mesi diversi scienziati hanno cercato di far luce su questo aspetto e quello che è emerso, fino ad oggi, è che la vitamina D ha in e
Un bicchiere di succo di arancia è un aiuto in più contro il nuovo coronavirus
Un bicchiere di succo di arancia è un aiuto in più contro il nuovo coronavirus
La prevenzione contro il nuovo coronavirus si può fare in diversi modi. Per prima cosa è importante osservare le misure igieniche e il distanziamento. Poi, come seconda linea di difesa, possiamo schierare in campo l’alim
Rooibos, un aiuto contro l'infiammazione cronica, il nuovo coronavirus e il Long Covid
Rooibos, un aiuto contro l'infiammazione cronica, il nuovo coronavirus e il Long Covid
Il nuovo coronavirus è per noi un virus nuovo, di cui si sa ancora poco. Ma una cosa appare chiara, in base alle ultime ricerche scientifiche, i problemi maggiori sia durante l'infezione acuta che nei mesi successivi all
Coronavirus e animali da compagnia
Coronavirus e animali da compagnia
In molti hanno a casa animali da compagnia, anche noi di Rimedi Naturali. È quindi normale chiedersi come comportarsi con i nostri amici a quattro zampe, cosa possiamo e non possiamo fare, cosa è bene evitare, pur venend
Vitamina C contro le infezioni delle vie aeree e nuovo coronavirus
Vitamina C contro le infezioni delle vie aeree e nuovo coronavirus
Arance, kiwi, pompelmi, broccoli, frutti di bosco e peperoni, questi sono solo alcuni degli alimenti capaci di apportare al corpo la preziosa vitamina C. Perché preziosa? Perché la vitamina C è antinfiammatoria, immunomo
I diversi tipi di tè e i loro benefici contro il nuovo coronavirus
I diversi tipi di tè e i loro benefici contro il nuovo coronavirus
Contro il nuovo coronavirus le armi a nostra disposizione sono prevenire l’infezione, usando quindi misure igieniche e di distanziamento, e mettere il corpo nelle migliori condizioni per rispondere alla minaccia. Ecco pe
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2022 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x