Close
Home Chi siamo App Rimedi Naturali Shop Il nostro libro Vita sana
Natural Remedies Logo Rimedi Naturali Rimedi Naturali

Cosa mangiare a colazione per ridurre l'infiammazione e proteggere il cuore

settembre 01, 2023
Share on Facebook Share on Twitter Share on Whatsapp Share on Pinterest Email
Cosa mangiare a colazione per ridurre l'infiammazione e proteggere il cuore

Quello che mangiamo a colazione può aiutarci a contrastare l'infiammazione cronica e guadagnarci in salute! Infatti, prediligere alimenti contenenti acidi grassi polinsaturi e monoinsaturi riduce le sostanze pro infiammatorie circolanti e protegge il cuore. Ma vediamo di capire meglio sulla base di una recentissima ricerca scientifica apparsa sulla rivista Nutrients grazie al lavoro di un team spagnolo (Delgado Alarcon et al, Nutrients, 2023).

Le due facce dell'infiammazione

L'infiammazione è il modo con cui l'organismo reagisce alle infezioni e alle minacce dei patogeni.

Pertanto, l'infiammazione è di per sé un meccanismo fisiologico con un'importanza vitale. Però, una volta che la minaccia è passata deve scomparire anche l'infiammazione. Tuttavia, in alcune condizioni come periodi di stress elevato, dieta sbilanciata, insonnia, assunzione di determinati farmaci, vita sedentaria, obesità, inquinamento e fumo di sigaretta, l'infiammazione può essere sempre presente, magari a basso livello, senza sintomi apparenti, ma lavorando silenziosa per anni ed esplodere, poi, sul lungo periodo, con malattie cardiovascolari, diabete, indebolimento del sistema immunitario, degenerazioni cellulari e neurodegenerazioni. Lo scopo è quindi contrastare l'infiammazione cronica. Condurre una vita sana, con una moderata attività fisica, alimentarsi in modo bilanciato, non fumare ed evitare alcolici in eccesso sono certamente alcune scelte importanti per la salute. Oggi parleremo del ruolo dell'alimentazione sul controllo dell'infiammazione cronica, e, in particolare, sugli effetti della colazione.

La colazione che riduce l'infiammazione, lo studio

I ricercatori hanno reclutato 60 donne, età media 64 anni. Le volontarie sono state divise in tre gruppi. Al primo gruppo è stato chiesto di assumere a colazione, ogni giorno per 30 giorni, 20 grammi di olio evo, un alimento ricco di acidi grassi monoinsaturi. Il secondo gruppo doveva assumere 20 grammi di burro, che apporta acidi grassi saturi, e il terzo gruppo 20 grammi di una margarina particolare, senza grassi trans ma con acidi grassi polinsaturi.

Ebbene, quello che è emerso è che il gruppo che aveva assunto olio evo presentava, al termine dell'esperimento, una significativa riduzione delle sostanze pro infiammatorie circolanti. Il gruppo che aveva assunto la margarina non presentava variazioni a livello dell'infiammazione cronica ma presentava una riduzione di una sostanza, chiamata EGF, che, se elevata, è associata a malattie cardiovascolari. Infine, il burro non ha determinato alcun tipo di variazione.

Conclusioni dello studio

Quello che emerge dalla ricerca è che consumare a colazione alimenti contenenti acidi grassi monoinsaturi, come olio evo, ma anche mandorle, noci, pistacchi, nocciole, noci macadamia, anacardi, semi di zucca e di girasole o avocado, aiuta a ridurre le sostanze pro infiammatorie circolanti e a contrastare l'infiammazione cronica, con importanti benefici sull'intero organismo. Alimenti contenenti acidi grassi polinsaturi, quali semi di chia e di lino, hanno mostrato di proteggere maggiormente il cuore, riducendo il rischio di malattie cardiovascolari. Insomma, si tratta di piccoli accorgimenti che possono risultare davvero benefici per la salute.

Una buona e sana colazione, altre informazioni

Anche questo studio mostra l'importanza della colazione. I risultati della ricerca si vanno ad aggiungere ad altri che mostrano che fare colazione contrasta sovrappeso e obesità, a differenza di saltare la colazione che invece aumenta il rischio di chili di troppo. È importante anche consumare proteine e acidi grassi omega 3 a colazione, ancora più che in altri pasti nel corso della giornata, per nutrire i muscoli e renderli più performanti e ridurre i trigliceridi. Alcuni esempi di alimenti proteici che si possono consumare a colazione sono lo yogurt, l'avena, anche sotto forma di porridge, frutta a guscio, uova.

Share on Facebook Share on Twitter Share on Whatsapp Share on Pinterest Email
Natural Remedies
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
App Rimedi Naturali: benessere, bellezza e salute
Lifestyle, dieta sana, cosmesi naturale
Remedies App Logo