Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Gengive che sanguinano? Potrebbe essere una carenza di vitamina C

Gengive che sanguinano? Potrebbe essere una carenza di vitamina C

Gengive che sanguinano? Forse il problema non è da ricercare in una scorretta igiene dentale ma in una carenza di vitamina C, che a sua volta potrebbe avere importanti ripercussioni sulla salute della vista, del cervello e del cuore. Questo è quanto emerge da una recente ricerca scientifica apparsa sulla rivista Nutrition Reviews grazie al lavoro di un team americano (Hujoel et al, Nutrition Reviews, 2021).
Le gengive che sanguinano possono essere una spia della gengivite, l’anticamera della parodontite. E quindi in questo caso un intervento dal dentista e una maggiore attenzione alla salute dentale possono risolvere il problema. Tuttavia, come evidenziato dagli autori della ricerca di cui parliamo oggi, il sanguinamento delle gengive potrebbe essere un segnale importante che nel corpo c’è una carenza di vitamina C. I ricercatori, per giungere a questa conclusione, hanno analizzato i dati di 15 studi precedenti, valutando le condizioni di salute di quasi 10000 persone. Quello che è emerso è che il sanguinamento gengivale può essere associato ad una carenza di vitamina C. Non solo, una carenza di vitamina C può riflettersi in altri problemi del microcircolo come una maggiore tendenza a emorragie della retina ma anche microemorragie vascolari nel cervello, nei reni e nel cuore. È stato anche osservato che, nelle persone con bassi valori di vitamina C circolanti, e cioè sotto i 28 micro mol per litro, una maggiore integrazione di vitamina C ha portato ad un’inversione nella tendenza al sanguinamento. Certo, come indicato dagli stessi autori dello studio, i risultati non indicano che aumentare i valori di vitamina C, se troppo bassi, possa prevenire anche infarti o ictus. Certamente però viene sottolineato che un apporto scarso di vitamina C può portare a sanguinamenti generalizzati che non possono venire trattati solo con un corretto uso del filo interdentale ma che richiedono un’attenzione maggiore anche alla propria alimentazione.
Come suggerito nella ricerca, è quindi una buona scelta includere nella propria dieta alimenti ricchi di vitamina C, come cavolo riccio, peperoni e kiwi o, in caso comunque di carenza di vitamina C, ricorrere anche a integratori che contengano da 100 a 200 milligrammi di questa vitamina al giorno. Infatti, la quantità giornaliera raccomandata di vitamina C per prevenire lo scorbuto, quindi circa 10 mg al giorno, è considerata troppo bassa per poter proteggere anche la salute vascolare.
AUTORE
Unisce la sua passione per uno stile di vita naturale e la sua formazione universitaria, è infatti laureata in fisica e ha il dottorato di ricerca in fisica, settore biofisica. Leggere articoli scientifici, documentarsi sulle ultime ricerche e testare nuovi metodi e ricette è quindi da sempre il suo lavoro, che, speriamo, di aver reso utile.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!

Potrebbero anche interessarti queste ricerche scientifiche

Vitamina D, tè verde e cranberry contro carie e infiammazioni delle gengive
Vitamina D, tè verde e cranberry contro carie e infiammazioni delle gengive
Alimentazione e salute della bocca, il legame è molto più sfaccettato di quello che si possa pensare. Infatti, non c’è solo il collegamento zuccheri e carie che ci hanno insegnato fin da bambini, ma esistono anche alimen
Polmoni infiammati? La causa potrebbe essere l'intestino
Polmoni infiammati? La causa potrebbe essere l'intestino
Una causa dei polmoni infiammati è da ricercare… nell'intestino. Anche se questa affermazione può sembrare abbastanza strana, corrisponde proprio a quello che accade nel nostro corpo. Un intestino con un microbiota sbila
Macchie, rughe e perdita di capelli? Potrebbe essere colpa dell’inquinamento
Macchie, rughe e perdita di capelli? Potrebbe essere colpa dell’inquinamento
L’inquinamento eccessivo può causare gravi problemi come malattie respiratorie, cardiache o tumori ma c’è anche un altro effetto, che spesso però viene trascurato, l’inquinamento potrebbe provocare anche invecchiamento d
Per la salute di denti e gengive un aiuto dall'olio di cocco
Per la salute di denti e gengive un aiuto dall'olio di cocco
Per una bocca e gengive in salute non solo spazzolino e filo interdentale ma anche … olio di cocco! L'olio di cocco, infatti, usato per sciacquare la bocca nella pratica chiamata oil pulling aiuta a ridurre la placca dei
Gengive infiammate e carie? Un aiuto da tea tree e propoli
Gengive infiammate e carie? Un aiuto da tea tree e propoli
Per la salute di denti e gengive arrivano gli oli essenziali e gli estratti. L'eccessivo uso di antibiotici ha portato i microorganismi a diventare sempre più resistenti, ecco perché i ricercatori si stanno impegnando pe
L’anguria per contrastare il colesterolo
L’anguria per contrastare il colesterolo
Le angurie sono il frutto dell’estate, le possiamo trovare sulle bancarelle del supermercato da giugno fino a settembre e non sono solo una gioia per gli occhi e la gola! Sono infatti anche molto salutari, ricche di anti
Liquirizia, dolce delizia ma attenzione all’eccesso!
Liquirizia, dolce delizia ma attenzione all’eccesso!
Al luna-park non mancano mai i bastoncini di liquirizia in mezzo a caramelle colorate e marshmellows. Ma la liquirizia è usata anche per preparare caramelle, gelati o profumare tisane. Tuttavia, relegare la liquirizia so
Selenio, l'alleato che rinforza il sistema immunitario contro i virus
Selenio, l'alleato che rinforza il sistema immunitario contro i virus
Perché il nostro sistema immunitario sia attivo e in salute e sia messo nelle migliori condizioni per far fronte ad ogni minaccia, anche quella rappresentata dal nuovo coronavirus, è importante non farsi mancare il selen
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2022 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x