Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Glicemia e degenerazioni cellulari, può la dieta aiutare a ridurre il rischio di tumore al seno?

Glicemia e degenerazioni cellulari, può la dieta aiutare a ridurre il rischio di tumore al seno?

Nei nostri articoli parliamo spesso di quanto sia importante evitare i pericolosi picchi glicemici e tenere la glicemia sotto controllo. Infatti, quando la glicemia tende a rimanere elevata per lunghi periodi di tempo aumenta anche il rischio di malattie, come i tumori. Questo appare ancora più chiaro leggendo un recentissimo articolo pubblicato pochi giorni fa sulla rivista The American Journal of Clinical Nutrition da un team americano delle università di Stanford e Harvard (Kang et al, The American Journal of Clinical Nutrition, Oct 2020).
L’insulina è un ormone prodotto dal pancreas con lo scopo di regolare i livelli di glucosio nel sangue. In particolare, l’insulina promuove il passaggio degli zuccheri dal sangue alla cellula che userà il glucosio come fonte di energia. Con gli anni, però, soprattutto quando si segue una dieta sbilanciata ricca di zuccheri, carni rosse e lavorate e cereali raffinati e non si pratica attività fisica, può capitare che le cellule diventino meno sensibili all’insulina, come effetto si osserva un aumento di zuccheri nel sangue. Per compensare questa situazione, il pancreas reagisce aumentando la produzione di insulina. Sul lungo periodo, però, anche questo meccanismo compensativo non funziona più e si ha una condizione di diabete tipo 2. Il problema è che l’aumento di glicemia, a cui è legato un aumento di insulina e di un’altra sostanza che agisce insieme all’insulina per ridurre gli zuccheri, il fattore di crescita insulino simile, è connesso ad un aumento di degenerazioni cellulari. In particolare, è stato osservato un aumento del rischio di sviluppare, nelle donne, tumore al seno. I ricercatori dello studio in esame hanno quindi analizzato le abitudini e lo stato di salute di quasi 180.000 donne. Gli scienziati hanno cercato di capire quanto le partecipanti allo studio riuscivano a seguire una dieta protettiva contro il rischio di sviluppare diabete, quindi ridotte quantità di alimenti contenenti grassi trans, di bevande e succhi zuccherati, di carni rosse e lavorate e, al tempo stesso, alte quantità di cereali integrali e fibre, frutta e verdura, noci e frutta secca. Quello che è emerso è che chi seguiva una dieta protettiva contro il diabete presentava anche un rischio ridotto di sviluppare un tumore al seno. Questo era vero soprattutto in caso di donne con indice di massa corporea inferiore a 25.
Quindi, seguire una dieta che aiuti a tenere sotto controllo la glicemia può contribuire a prevenire le degenerazioni cellulari e può costituire un fattore protettivo nei confronti del tumore al seno con un meccanismo che, si ritiene, oltre a ridurre la produzione in insulina, possa anche tenere sotto controllo il peso corporeo.
AUTORE
Unisce la sua passione per uno stile di vita naturale e la sua formazione universitaria, è infatti laureata in fisica e ha il dottorato di ricerca in fisica, settore biofisica. Leggere articoli scientifici, documentarsi sulle ultime ricerche e testare nuovi metodi e ricette è quindi da sempre il suo lavoro, che, speriamo, di aver reso utile.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!

Potrebbero anche interessarti queste ricerche scientifiche

La buccia degli agrumi contro le degenerazioni cellulari
La buccia degli agrumi contro le degenerazioni cellulari
Arancia, limone, mandarino, la polpa di questi agrumi è una ricca fonte di vitamina C, folati, fibre e sostanze antiossidanti. E per quanto riguarda la buccia? Spesso non pensiamo a quanto sia importante la buccia perché
Dalla natura un aiuto per proteggere il cervello dalle degenerazioni
Dalla natura un aiuto per proteggere il cervello dalle degenerazioni
La natura può offrire un aiuto anche in caso di malattie neurodegenerative. Stiamo parlando in particolare degli oli essenziali, prodotti che più di altri contengono la vera essenza e potere curativo delle piante. Ebbene
Gli oli essenziali che proteggono il cervello dalle degenerazioni
Gli oli essenziali che proteggono il cervello dalle degenerazioni
L’aromaterapia può aiutare a migliorare, se già presenti, ma anche a prevenire le neurodegenerazioni come la malattia di Alzheimer. Quindi, inalare particolari oli essenziali sembra contribuire a proteggere il cervello,
Il succo di arancia e i suoi benefici su glicemia e colesterolo
Il succo di arancia e i suoi benefici su glicemia e colesterolo
La flora batterica intestinale determina, nel bene e nel male, la salute dell’intero organismo. Sempre più ricerche scientifiche la collegano, infatti, al funzionamento del sistema immunitario, ai livelli di colesterolo
Il caffè mattutino? È meglio berlo dopo la colazione, anziché prima, per tenere sotto controllo la glicemia
Il caffè mattutino? È meglio berlo dopo la colazione, anziché prima, per tenere sotto controllo la glicemia
Una notte insonne e subito si corre in cucina a bere un caffè forte, per svegliarsi e affrontare una nuova giornata. Questa, però, non sembra un’abitudine salutare, almeno in base ad una recente ricerca scientifica appar
Ciliegie, i frutti che combattono le degenerazioni cellulari
Ciliegie, i frutti che combattono le degenerazioni cellulari
Delle ciliegie si sa, una tira l'altra… e da oggi abbiamo un motivo in più per farne una scorpacciata! Infatti, questi frutti rossi e succosi sono anche antinfiammatori e antiossidanti e contrastano i tumori attraverso d
Succo di ribes nero e rapa rossa per ridurre il girovita, il colesterolo, la pressione e la glicemia
Succo di ribes nero e rapa rossa per ridurre il girovita, il colesterolo, la pressione e la glicemia
Contro i danni di ipertensione, iperglicemia, colesterolo elevato e grasso viscerale cosa si può fare? Mangiare, anche se sembra un consiglio opposto a quanto ci si può aspettare. Ma mangiare secondo una dieta sana, equi
Mangiare più funghi riduce il rischio di sviluppare degenerazioni cellulari
Mangiare più funghi riduce il rischio di sviluppare degenerazioni cellulari
Un maggiore consumo di funghi, di tutti i tipi, è legato ad una riduzione del rischio di tumore. Questo è quanto emerge da una recente ricerca scientifica pubblicata sulla rivista Advances in Nutrition da parte di un tea
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2022 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x