Chiudi
Home Chi siamo App Rimedi Naturali Shop Il nostro libro Vita sana
Esercizi yoga Rimedi naturali fai da te Ricette Sane Oli essenziali Meditazione e relax Vitamine e sali minerali
Natural Remedies Logo Rimedi Naturali Rimedi Naturali
I danni della nicotina sul cervello

I danni della nicotina sul cervello

novembre 10, 2022

Che sia "solo" una sigaretta al giorno o ogni tanto, che sia una sigaretta elettronica o fumo passivo, il messaggio che arriva da sempre più studi scientifici è che fumare o respirare il fumo, in ogni sua forma, fa male e i danni vanno ben oltre quelli che comunemente crediamo. Oggi sappiamo che la nicotina, contenuta nel fumo di sigaretta, può persino agire sul cervello, bloccando la produzione di alcuni ormoni con possibili ripercussioni sul comportamento e sul sistema riproduttivo femminile. Questo emerge da una recentissima ricerca scientifica presentata da un team di scienziati svedesi dell'Università di Uppsala al congresso annuale European College of Neuropsychopharmacology, tenuto a Vienna tra il 15 e il 18 ottobre 2022 (Comasco et al, 35th ECNP Congress, 15-18 Oct 2022, Vienna).

La nicotina blocca gli estrogeni nel cervello, lo studio

Gli scienziati hanno condotto uno studio molto piccolo reclutando 10 volontarie. Alle partecipanti allo studio è stato chiesto di inalare una dose di nicotina equivalente a quella contenuta in una sigaretta. In seguito, le volontarie sono state sottoposte ad esami medici, come risonanza magnetica e Pet. Ebbene, quello che è emerso è che la nicotina inalata è stata sufficiente a bloccare la produzione di estrogeni nel cervello femminile. Infatti, gli estrogeni non vengono prodotti solo dalle ovaie, che comunque rimangono la fonte principale, ma anche da altri organi, tra cui il cervello.

Blocco degli estrogeni cerebrali, quali sono le conseguenze?

Che implicazioni ha quanto osservato? Ancora non si conoscono tutti i possibili effetti del blocco degli estrogeni cerebrali, che andranno valutati da studi successivi. Ma è possibile ipotizzare conseguenze importanti in base ad alcune considerazioni. La prima è che gli estrogeni nel cervello sono un vero elisir di giovinezza. Infatti, come dimostrato da uno studio americano condotto da scienziati della Northwestern Medicine University e presentato qualche anno fa al congresso Neuroscience 2010 tenuto a San Diego, gli estrogeni stimolano la connessione tra neuroni, migliorano la funzionalità cerebrale e la memoria (Srivastava et al, Neuroscience 2010 in San Diego). Poi, la nicotina è una sostanza che crea dipendenza ed è per questo che si trova, oltre che nelle sigarette vere e proprie, anche in quelle elettroniche. Non solo, la nicotina è presente anche nel fumo passivo. Infine, gli estrogeni non sono prerogativa unicamente della donna ma sono presenti anche nell'uomo, seppur in quantità inferiori.

Conclusioni

Come accennato, lo studio appena presentato è molto piccolo e molto dovrà ancora essere fatto per far luce su tutti gli aspetti che rimangono in ombra, per esempio se questo discorso si applica anche al cervello maschile e quali sono le conseguenze che un blocco degli estrogeni cerebrali può avere sul sistema riproduttivo, sulla funzionalità cerebrale e sul comportamento. Ma sicuramente, quanto visto finora e i risultati di studi precedenti sull'importanza degli estrogeni cerebrali permettono di capire che i danni del fumo di sigaretta, in ogni sua forma, sono incalcolabili, con conseguenze anche su altri organi oltre che sui polmoni. E il problema, come abbiamo visto, non è solo la produzione di sostanze cancerogene, che le sigarette elettroniche mirano a ridurre, ma anche la presenza di nicotina che agisce sul cervello modificandone i processi e la funzionalità.

Natural Remedies
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
Google Play
iTunes
App Rimedi Naturali: benessere, bellezza e salute
Lifestyle, dieta sana, cosmesi naturale
Remedies App Logo
I più letti