Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Il posto più inquinato della casa? Il tuo smartphone

Il posto più inquinato della casa? Il tuo smartphone

Se pensavi che il posto della casa più ricco di germi fosse il bagno o la maniglia delle porte, beh, ti sbagliavi di grosso. Perché il record di oggetto più inquinato della casa è tutto dello smartphone! Questo è testimoniato da diverse ricerche scientifiche, come lo studio del 2012 di un gruppo di ricercatori dell’Università dell’Arizona guidati dal dr Gerba, o il lavoro di un team di scienziati dell’Estonia (Koljalg et al, Germs, 2017) o ancora la ricerca più recente condotta di scienziati slovacchi (Koscova et al, Int J Environ Res Public Health, 2018).
Il dr. Gerba, in particolare, ha osservato che sulla superficie dello smartphone possiamo trovare un numero di batteri dieci volte superiore a quello che si trova sulla tavoletta di un WC. Infatti, mentre il WC viene pulito spesso lo smartphone no, anzi, passa di mano in mano, altre persone oltre a noi possono prenderlo ed ecco che in questo modo altri batteri migrano sul nostro telefono. Da lì, è facile che le mani si infettino e che ci si possa ammalare. Ma quali sono i germi che si trovano su uno smartphone? Questi spaziano dagli stafilococchi, soprattutto lo Stafilococco Aureus, la principale causa di infezioni a carico della pelle come foruncoli o follicoliti, al batterio Micrococcus luteus, responsabile di polmoniti in persone più deboli, o anche, in misura minore, l’Escherichia coli. Non solo, soprattutto se si lavora in ambiente sanitario o se si è stati in ospedale, è possibile trovare sullo smartphone Acinetobacter baumannii o Pseudomonas aeruginosa, causa di infezioni quando il sistema immunitario è indebolito. E quindi, accertato che il nostro smartphone è un ricettacolo di batteri, cosa possiamo fare? Lo smartphone andrebbe disinfettato spesso. Come dimostrato, è sufficiente usare salviette umide disinfettanti, nell’articolo si faceva riferimento a salviette che si trovano in commercio a base di clorexidina, per ridurre i batteri. Questa operazione di disinfezione si è dimostrata capace di rimuovere praticamente il 100% di batteri, soprattutto del tipo Stafilococco Aureus, così anche come tutti i funghi e le muffe.
AUTORE
Unisce la sua passione per uno stile di vita naturale e la sua formazione universitaria, è infatti laureata in fisica e ha il dottorato di ricerca in fisica, settore biofisica. Leggere articoli scientifici, documentarsi sulle ultime ricerche e testare nuovi metodi e ricette è quindi da sempre il suo lavoro, che, speriamo, di aver reso utile.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!

Potrebbero anche interessarti queste ricerche scientifiche

Come stabilire quando si prende troppo sole?
Come stabilire quando si prende troppo sole?
Prendere il sole, con i dovuti accorgimenti, fa bene in quanto in questo modo il corpo può fare scorta di vitamina D anche per l’inverno! Ma come capire quando il sole che stiamo prendendo è troppo e c’è il rischio di sc
L’attività aerobica contro la depressione
L’attività aerobica contro la depressione
Che camminare faccia bene all’umore è cosa accertata e già dimostrata dalla scienza, ma ecco che un nuovo tassello va ad aggiungersi riguardo le nostre conoscenze in merito allo stile di vita e alla sua influenza sulla s
Non solo musica classica, anche il flauto rinforza il sistema immunitario e potenzia il cervello
Non solo musica classica, anche il flauto rinforza il sistema immunitario e potenzia il cervello
La musica ha un effetto sul cervello e sul sistema immunitario, calma, rilassa, migliora la neuroplasticità e le funzionalità cognitive e riduce le infiammazioni. Ma non tutti i tipi di musica sono ugualmente benefici. M
Quando smette il cervello di creare nuovi neuroni e crescere? Mai, dice la scienza
Quando smette il cervello di creare nuovi neuroni e crescere? Mai, dice la scienza
Da una certa età in poi il cervello smette di crescere… quante volte avremo sentito questa frase. Tuttavia, la realtà sembra un po’ diversa dal momento che, come emerge da una recente ricerca scientifica, il cervello con
Contro l'ansia cronica e le degenerazioni cellulari non dimenticare di praticare attività fisica!
Contro l'ansia cronica e le degenerazioni cellulari non dimenticare di praticare attività fisica!
Pochi giorni fa avevamo già avuto modo di comprendere che una moderata attività fisica è in grado di contrastare stress, insonnia e obesità. Oggi si aggiungono due ulteriori ricerche che mostrano che l'attività fisica ai
La fase REM del sonno regola l’appetito e il comportamento alimentare
La fase REM del sonno regola l’appetito e il comportamento alimentare
Per la salute e il benessere la quantità del sonno è essenziale, ma un ruolo molto importante viene giocato anche dalla qualità del sonno, soprattutto per quanto riguarda i meccanismi che regolano l’appetito e il comport
Un buon sonno protegge la salute del cuore
Un buon sonno protegge la salute del cuore
Un buon sonno ci rigenera, permette al cervello di organizzare i ricordi e quanto appreso durante il giorno in modo da migliorare la memoria, regola il metabolismo e contrasta l’affaticamento recuperando le energie. Ma u
Tè o caffè? Per la salute, entrambi…
Tè o caffè? Per la salute, entrambi…
È più sano bere tè o caffè? Entrambi dice la scienza! Infatti, bere ogni giorno almeno 4 tazze di tè verde e 2 tazzine di caffè ha dimostrato di proteggere la salute e garantire maggiore longevità anche in presenza di di
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2022 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x