Close
Home Chi siamo App Rimedi Naturali Shop Il nostro libro Vita sana
Natural Remedies Logo Rimedi Naturali Rimedi Naturali

La colazione, abbondante, semplice e gustosa, che aiuta a ridurre il grasso viscerale

giugno 09, 2023
Share on Facebook Share on Twitter Share on Whatsapp Share on Pinterest Email
La colazione, abbondante, semplice e gustosa, che aiuta a ridurre il grasso viscerale

Quante persone, pensando di riuscire a ridurre la classica pancetta, decidono di saltare la colazione… e sbagliano. Infatti, la realtà sembra proprio indicare che, per nostra fortuna, per dimagrire e per ridurre il girovita è importante mangiare a colazione, e non solo una fetta di pane. Oggi parliamo proprio di questo sulla base di una ricerca scientifica pubblicata sulla rivista International Journal of Behavioral Nutrition and Physical Activity da un team svizzero della Lausanne University Hospital (Chatelan et al, Int J Behav Nutr Phys Act, 2018).

Il grasso viscerale, il più pericoloso

L'eccesso di grasso intorno all'addome è chiamato anche grasso viscerale o addominale e può rappresentare un rischio per la salute. Questo grasso, infatti, non è inerte ma un tessuto molto attivo e capace di rilasciare ormoni e sostanze pro infiammatorie. Proprio queste caratteristiche fanno sì che il grasso viscerale possa aumentare il rischio di malattie cardiovascolari, sindrome metabolica ma anche degenerazioni cellulari. Da qui l'importanza di ridurre il girovita e guadagnarci in salute. Tuttavia, il grasso viscerale è anche il più difficile da eliminare. La prima cosa che può venire in mente per ridurre la pancetta è sicuramente quella di mangiare di meno e saltare la colazione. Ma questa non è una scelta vincente, infatti, è proprio vero il contrario, e cioè che questo tipo di grasso si riduce se si fa colazione…

Fare colazione aiuta a perdere peso e ridurre il girovita

Studi precedenti avevano già avuto modo di mostrare che fare colazione è associato ad una riduzione del grasso viscerale (Alexander et al, Obesity, 2009).

Invece, l'usanza di saltare la colazione aumenta il rischio di sovrappeso e obesità (Ma et al, Obes Res Clin Pract, 2020). Gli studi sono tutti concordi quindi nell'affermare che la colazione è e rimane il pasto più importante della giornata e che saltarla porta in genere ad ottenere proprio l'effetto opposto di quello che si aveva intenzione di ottenere, con un aumento di peso e del girovita.

Pertanto, è importante fare colazione. Ma quale colazione? C'è una colazione migliore di altre che permette di contrastare efficacemente il grasso viscerale? Sembra proprio di sì, come afferma lo studio di cui parliamo oggi.

Ecco la colazione che riduce il grasso viscerale, lo studio

La ricerca ha coinvolto 2086 persone, di età compresa tra 18 e 75 anni. Ai volontari è stato chiesto di compilare questionari allo scopo di comprendere la loro dieta quotidiana e, in particolare, le scelte alimentari a colazione. L'obesità addominale è stata valutata attraverso il rapporto tra girovita e fianchi. In particolare, gli autori dello studio hanno deciso che si trattava di obesità addominale, e quindi di un eccesso di grasso viscerale, in caso di rapporto tra circonferenza vita e fianchi maggiore di 0,9 per gli uomini e 0,85 per le donne.

Ebbene, quello che è emerso è che in effetti esiste un particolare tipo di colazione che permette di ridurre il girovita. Questa colazione segue le linee guida del famoso Bircher muesli svizzero e consiste in fiocchi di cereali integrali non zuccherati, noci e altra frutta a guscio, semi, frutta fresca e yogurt, insomma una colazione ricca e abbondante! Avere l'abitudine di consumare questo tipo di colazione ha permesso di ridurre dell'1,2% il rapporto tra girovita e fianchi, che corrisponde a più di 1 cm in meno di circonferenza vita, rispetto ad altre colazioni, come quella che prevede burro e marmellata o latte e cereali raffinati.

I benefici della colazione anti obesità

La forza di questa colazione, che spiega anche la sua capacità di ridurre il girovita, sta nella ricchezza in fibre, che nutrono il microbiota intestinale e riducono la resistenza all'insulina. Studi precedenti avevano avuto modo di mostrare che assumere più fibre a colazione è una delle scelte più efficaci per proteggere il cuore e i vasi sanguigni.

Non solo, sempre in base a studi precedenti, consumare una colazione come quella proposta, con cereali integrali, yogurt, frutta secca e fresca e semi, ha mostrato di ridurre l'infiammazione.

In più, i cereali integrali hanno il pregio di aiutare a tenere sotto controllo la glicemia, limitando la produzione di insulina. Tutto questo spiega l'azione salutare della colazione con cereali integrali, yogurt e frutta. Infine, consumare cereali a colazione è connesso ad una riduzione del peso corporeo.

Conclusioni

Insomma, lo studio di oggi porta solo buone notizie. E cioè che per contrastare sovrappeso e grasso viscerale è importante non togliersi uno dei piaceri della vita, ma concedersi anzi una buona colazione. La colazione migliore a questo scopo, utile anche a ridurre l'infiammazione cronica e a nutrire il microbiota con benefici per l'intero organismo, è quella preparata secondo la ricetta del muesli. Questa ricetta prevede uno yogurt, che può anche essere vegetale in base a gusti e necessità, fiocchi di cereali integrali e non zuccherati, come avena, farro e miglio, frutta a guscio, come noci, nocciole, mandorle ma anche i pistacchi, che sono una preziosa fonte di proteine, semi, come girasole, zucca e lino, questi ultimi da consumare macinati al momento con un macinacaffè, e tanta frutta fresca, ora è tempo di frutti di bosco…

Share on Facebook Share on Twitter Share on Whatsapp Share on Pinterest Email
Natural Remedies
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
App Rimedi Naturali: benessere, bellezza e salute
Lifestyle, dieta sana, cosmesi naturale
Remedies App Logo