Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Le apnee notturne fanno invecchiare più velocemente

Le apnee notturne fanno invecchiare più velocemente

Attenzione alle apnee notturne! Questa condizione, infatti, non aumenta solo il rischio di ipertensione, malattie cardiovascolari e diabete ma ci fa proprio invecchiare più velocemente, sorpassando la nostra età anagrafica. Tuttavia, la buona notizia è che i trattamenti per ridurre le apnee notturne possono invertire questo processo. Tutto questo emerge da una recentissima ricerca scientifica apparsa sulla rivista European Respiratory Journal grazie al lavoro di un team americano della University of Missouri (Cortese et al, European Respiratory Journal, 2022).

Il problema delle apnee notturne

Si stima che più del 25% della popolazione adulta soffra di apnee notturne. Le apnee notturne sono una temporanea interruzione della respirazione durante il sonno causata dall'ostruzione totale o parziale delle vie aeree. Chi ne soffre spesso non si accorge di niente ma può sperimentare sonnolenza durante il giorno e calo della concentrazione. Ma il problema non è solo questo. Le apnee notturne, infatti, se non trattate, aprono la strada a condizioni come ipertensione, malattie cardiovascolari e diabete. Da oggi sappiamo che le apnee notturne ci fanno anche invecchiare più velocemente.

Le apnee notturne accelerano i processi di invecchiamento

Esami del sangue per studiare il DNA e l'uso di algoritmi permettono di valutare l'età biologica, che non è l'età anagrafica, ma è proprio l'età del nostro corpo. Fumo, inquinamento o una dieta sbilanciata possono aumentare la nostra età biologica rispetto a quella anagrafica, accelerando i processi di invecchiamento. Fino ad oggi non si conosceva il ruolo delle apnee notturne anche sull'età biologica, ora invece si sa che contribuiscono ad aumentare quanto velocemente invecchiamo, come dimostra lo studio americano svolto su un campione di 24 persone, 16 con apnee notturne e 8 senza. I volontari sono stati seguiti per un anno, durante il quale, a una parte di chi soffriva di apnee notturne, è stata fornita la possibilità di trattare questo disturbo attraverso CPAP, che è un dispositivo che eroga un flusso d'aria costante e che va indossato durante il riposo notturno. Quello che è emerso è che le apnee notturne, oltre a disturbare il sonno, riducono i livelli di ossigeno promuovendo un'accelerazione nei processi di invecchiamento. Tuttavia, è emerso anche che chi aveva aderito al trattamento contro le apnee notturne è invecchiato più lentamente rispetto agli altri dimostrando così che l'accelerazione dell'invecchiamento indotta dalle apnee notturne è reversibile.

Conclusioni

Le apnee notturne quindi non sono solo un fastidio ma una vera e propria condizione che richiede un intervento, per migliorare la propria qualità di vita ma anche la salute e invertire il processo innescato che ci porterebbe ad invecchiare, e ammalarci, più velocemente. Abbiamo dedicato diversi articoli alle apnee notturne e mostrato che esistono diverse azioni per contrastarle, come la dieta, smettere di fumare, evitare l'alcool, alcuni esercizi per il rafforzamento dei muscoli delle vie aeree o anche dispositivi come cerottini nasali o CPAP, da valutare con il proprio medico.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2022 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x