Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Olio evo, quanto assumerne per mantenersi sani e proteggere cuore e cervello

Olio evo, quanto assumerne per mantenersi sani e proteggere cuore e cervello

L'olio evo fa bene, questo fatto è noto. Ma quanto prenderne al giorno per mantenersi sani? Forse saremmo portati a credere di doverne assumere grandi quantità e invece… sembra che basti già mezzo cucchiaio, e quindi una quantità che si può includere facilmente e senza problemi nella propria alimentazione quotidiana. Questo emerge da una recentissima ricerca scientifica pubblicata dalla prestigiosa Harvard T.H. Chan School of Public Health di Boston sulla rivista Journal of the American College of Cardiology (Guasch Ferrè et al, J. Am. Coll. Cardiol., 2022).

I benefici dell'olio evo

L'olio extravergine di oliva, o olio evo, viene chiamato anche oro liquido tanto è ricco di proprietà per la salute. Questo condimento è uno dei pilastri della Dieta Mediterranea e ne determina diversi benefici grazie alla sua azione antinfiammatoria e antiossidante. Ma quanto occorre prenderne per osservare benefici in termini di salute? E soprattutto, è possibile quantificare questi benefici? I ricercatori di Harvard sono riusciti a dare una risposta a queste domande.

Ecco quanto olio evo assumere per proteggere la salute, lo studio

Gli scienziati si sono basati sui dati di uno studio quasi trentennale iniziato nel 1990 e che ha coinvolto più di 90000 persone. I volontari sono stati sottoposti, ogni quattro anni a partire dalla data di reclutamento, a questionari e test per valutare lo stato di salute e le abitudini alimentari. Quello che è emerso è che chi consumava 7 grammi di olio evo al giorno, circa mezzo cucchiaio, presentava, rispetto a chi ne consumava meno di 5 grammi, un rischio di mortalità dovuta a eventi cardiovascolari del 19% inferiore. Ma benefici si sono osservati anche nei confronti di tumori e malattie respiratorie, con un rischio di morte fino al 18% inferiore in chi consumava regolarmente almeno mezzo cucchiaio di olio evo. Per quanto riguarda le malattie neurodegenerative, il consumo di almeno mezzo cucchiaio di olio evo al giorno ha portato a ridurre il rischio di morte del 30%. Molto interessante anche l'osservazione compiuta dagli scienziati secondo cui la semplice sostituzione di 10 grammi di margarina, burro o maionese con olio evo porta ad una riduzione della mortalità fino al 34%. Va in ogni caso detto che, per quanto riguarda l'esperimento, chi consumava almeno mezzo cucchiaio di olio evo al giorno seguiva anche uno stile di vita più sano e attivo che, quindi, sicuramente contribuisce a spiegare gli incredibili risultati osservati.

Conclusioni

Via libera all'olio evo quindi! Sempre però all'interno di uno stile di vita che preveda una moderata attività fisica e una dieta sana ed equilibrata. E per chi teme che possa pesare sulla bilancia questo articolo dimostra chiaramente che anche se assunto in quantità modesta, mezzo cucchiaio al giorno, l'olio evo presenta importantissimi benefici per la salute e una protezione su cervello, cuore e intero organismo, contrastando degenerazioni cellulari ma anche infezioni respiratorie e demenze.
AUTORE
Unisce la sua passione per uno stile di vita naturale e la sua formazione universitaria, è infatti laureata in fisica e ha il dottorato di ricerca in fisica, settore biofisica. Leggere articoli scientifici, documentarsi sulle ultime ricerche e testare nuovi metodi e ricette è quindi da sempre il suo lavoro, che, speriamo, di aver reso utile.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!

Potrebbero anche interessarti queste ricerche scientifiche

Olio di pesce per dormire meglio
Olio di pesce per dormire meglio
La dieta può influenzare la qualità del sonno. Infatti, come forse abbiamo potuto sperimentare di persona, un’alimentazione elaborata ricca di grassi e zuccheri può disturbare il sonno, mentre esistono alcuni nutrienti,
Olio di gelsomino, l'essenza per il giorno che dona energia e vitalità e contrasta stanchezza e depressione
Olio di gelsomino, l'essenza per il giorno che dona energia e vitalità e contrasta stanchezza e depressione
Dalla fragranza dolce, intensa e affascinante, il gelsomino è un fiore che non passa inosservato, attirando l'attenzione di chi si trova nelle vicinanze! E da oggi, sappiamo anche che il suo prezioso aroma è in grado di
Dall’università di Harvard la conferma: noci e olio d’oliva abbassano il rischio cardiovascolare
Dall’università di Harvard la conferma: noci e olio d’oliva abbassano il rischio cardiovascolare
In base ad una ricerca, condotta dai ricercatori della Harvard TH Chan School of Public Health e pubblicata il 16 marzo 2018 sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition (Zong G et al, Am J Clin Nutr, 2018), fina
Olio di semi di lino per la salute della retina
Olio di semi di lino per la salute della retina
L’infiammazione cronica indotta dall’obesità può mettere a rischio la salute della retina in persone che soffrono di diabete tipo 2, quello non insulino dipendente che insorge in genere in età adulta e causato, tra gli a
Dieta mediterranea e olio d’oliva per contrastare le infiammazioni e l’invecchiamento
Dieta mediterranea e olio d’oliva per contrastare le infiammazioni e l’invecchiamento
La salute… vien mangiando! Soprattutto se in tavola si porta tanto olio extra vergine d’oliva e si cerca di attenersi alla Dieta Mediterranea, ricca in frutta, verdura, frutta secca, legumi, olio evo e pesce ma povera in
Olio essenziale di mandarino e la sua azione sull’attenzione e sul sonno
Olio essenziale di mandarino e la sua azione sull’attenzione e sul sonno
Gli oli essenziali possono agire direttamente sul sistema nervoso e modulare le onde cerebrali in modo da indurre uno stato di calma, come l’olio essenziale di lavanda, o, al contrario, stimolare la mente e l’attenzione,
Olio essenziale di lavanda contro asma e allergia
Olio essenziale di lavanda contro asma e allergia
Con la primavera arriva l'allergia che spesso causa, nelle persone predisposte, anche l'asma. Un aiuto a contrastare sia la risposta allergica che l'asma sembra venire dall'olio essenziale di lavanda. Questo emerge da un
Olio di pesce e probiotici in gravidanza per un minor rischio di allergie
Olio di pesce e probiotici in gravidanza per un minor rischio di allergie
L’Imperial College di Londra, in collaborazione con la prestigiosa Johns Hopkins University, Baltimora, USA, ha valutato più di 400 studi che hanno coinvolto 1,5 milioni di persone per stabilire se particolari scelte ali
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2022 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x