Close
Home Chi siamo App Rimedi Naturali Shop Il nostro libro Vita sana
Natural Remedies Logo Rimedi Naturali Rimedi Naturali

Perché mangiare semi fa bene

ottobre 14, 2023
Share on Facebook Share on Twitter Share on Whatsapp Share on Pinterest Email
Perché mangiare semi fa bene

I semi, come i semi di zucca, di lino o di girasole, sono uno degli alimenti più salutari, ideali come merenda o a colazione, per arricchire insalate o bruschette. I semi proteggono il cuore e il sistema riproduttivo femminile, come due recenti ricerche testimoniano. Oggi parliamo proprio di questo interessantissimo argomento.

I semi della salute

Una ricerca recente, pubblicata sulla rivista Advances in Nutrition da un team norvegese (Balakrishna et al, Adv Nutr, Nov 2022), ha confrontato e analizzato i risultati di studi precedenti sugli effetti dei semi sulla salute. Ecco cosa è emerso. L'assunzione di semi, quali girasole, zucca, chia, canapa, papavero, quinoa e lino, protegge il cuore grazie a un'azione molteplice. Questi semi, infatti, migliorano la sensibilità all'insulina e aiutano a tenere sotto controllo la glicemia, i trigliceridi e il colesterolo cattivo LDL. I semi di lino riducono l'infiammazione e il rischio cardiovascolare, i semi di sesamo sono potenti antiossidanti, utili a contrastare i danni dei radicali liberi, mentre i semi di quinoa contribuiscono a prevenire e contrastare le malattie cardiovascolari, riducendo in modo significativo il peso corporeo in caso di sovrappeso, la circonferenza vita, i trigliceridi, i livelli di insulina, il colesterolo totale e il colesterolo LDL. I semi di chia riducono la glicemia postprandiale e la pressione sanguigna diastolica.

La sinergia di semi contro l'ovaio policistico

I semi possono essere di aiuto alle donne in caso di ovaio policistico. Questo emerge da un'interessante ricerca pubblicata sulla rivista Food Science and Nutrition (Rasheed et al, Food Sci Nutr, 2023). Gli scienziati hanno osservato che l'assunzione di 30 grammi di semi, dati da una miscela in parti uguali di semi di lino e di zucca, per 14 giorni dopo le mestruazioni e di 30 grammi di semi, dati da una miscela in parti uguali di semi di girasole e di sesamo, nei successivi 14 giorni ha permesso di migliorare il quadro ormonale. In particolare, i semi hanno permesso di contrastare le alterazioni ormonali e l'aumento di peso e di ridurre il numero di cisti ovariche, condizioni tipiche dall'ovaio policistico. Quanto osservato si riconduce alla presenza, nei semi, di preziosi nutrienti. Per esempio, gli omega 3 dei semi di zucca aiutano a tenere sotto controllo i picchi di insulina e gli aumenti di colesterolo che la sindrome dell'ovaio policistico porta con sè.

Non solo, i semi di zucca apportano anche beta sitosterolo che aiuta a contrastare l'irsutismo, un altro effetto che può verificarsi in questi casi. La sinergia dei semi scelti per l'esperimento permette di fornire anche zinco, ferro, calcio, potassio, fosforo, magnesio, fibre e antiossidanti, tutte sostanze che promuovono i normali livelli di progesterone nelle donne, un ormone che si presenta in quantità troppo basse in caso di ovaio policistico, alterando l'ovulazione e la fertilità.

Conclusioni

I semi sono lo snack ideale, a metà mattina insieme a una ciotolina di frutta a guscio o per arricchire lo yogurt del mattino insieme a cereali integrali e tanta frutta fresca, o anche nelle insalate, sui contorni di verdura, nelle zuppe, nelle barrette energetiche, meglio se fatte in casa, nei dolci e sulle bruschette. I semi sono generalmente ben accettati e l'allergia a questi alimenti è molto rara. E poi, come abbiamo visto, i semi sono piccolo scrigni di proprietà benefiche, capaci di apportare importanti nutrienti per la salute del cuore e delle arterie, di ridurre le infiammazioni e di venire in aiuto in caso di un problema femminile come l'ovaio policistico.

Share on Facebook Share on Twitter Share on Whatsapp Share on Pinterest Email
Natural Remedies
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
App Rimedi Naturali: benessere, bellezza e salute
Lifestyle, dieta sana, cosmesi naturale
Remedies App Logo