Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Proteggere la salute del cervello con una tazzina… di caffè

Proteggere la salute del cervello con una tazzina… di caffè

E se il dottore ti dicesse, come medicina, di prendere una tazzina di caffè? Ancora non siamo arrivati a questo punto, altre ricerche dovranno seguire, ma certamente la strada imboccata indica che questa bevanda così amata è anche davvero salutare. Tanto da essere in grado di proteggere persino il cervello dall'Alzheimer. Possiamo apprendere quanto il caffè possa esser benefico non solo sulla salute generale del corpo ma anche su quella del cervello grazie ad una recente review pubblicata sulla rivista Cureus da parte di un team americano (Wasim et al, Cureus, 2020).

Il caffè e le sue proprietà benefiche

Il caffè contiene più di mille composti, come caffeina, acido clorogenico, polifenoli, flavonoidi, e altre sostanze che agiscono in sinergia con proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, antimicrobiche e anticancro. È stato osservato che il caffè migliora la salute del fegato, del sistema endocrino, cardiovascolare e digestivo, protegge il cervello e la sua funzionalità. La quantità di caffè giornaliera che ha mostrato i benefici maggiori è da due a quattro tazzine, sopra questo valore invece si notano di più effetti come ansia, tachicardia, insonnia e nervosismo.

Come il caffè può proteggere da Alzheimer, Parkinson e depressione

La review di cui parliamo oggi si è focalizzata sull'impatto del caffè per quanto riguarda le malattie neurodegenerative e la funzionalità del cervello. Il caffè, ma quello contenente caffeina, non decaffeinato, migliora le performance cognitive e aumenta la memoria. Non solo, il numero di tazzine di caffè bevute è inversamente proporzionale al rischio di sviluppare demenza e Alzheimer con il passare degli anni. Sembra che la caffeina sia in grado di ridurre l'accumulo di proteine beta amiloidi nel cervello, la caratteristica principale della malattia di Alzheimer. Tre tazzine di caffè al giorno risultano anche protettive nei confronti della malattia di Parkinson. Questo effetto protettivo agisce sia nella prevenzione alla malattia che nell'attenuazione dei sintomi, quando la malattia è già in atto. In particolare, il caffè sembra migliorare un segno tipico del Parkinson, che è l'acinesia e cioè la difficoltà nei movimenti, anche se questo avviene solo per un numero limitato di mesi fino a quando la persona non è più sensibile all'azione del caffè. A questo punto, un'interruzione di caffè e di caffeina in generale può ripristinare l'azione benefica vista. Infine, il caffè sembra migliorare l'umore e contrastare la depressione.

Il caffè in una dieta sana e varia

L'esatto meccanismo con cui il caffè agisce sul cervello non è ancora stato compreso del tutto proprio per l'incredibile quantità di sostanze contenute in questa bevanda e che agiscono per il benessere. Una cosa però è certa, perché abbia un effetto protettivo occorre inserire il caffè in una dieta varia e non bisogna eccedere con la quantità, per evitare spiacevoli effetti indesiderati come un aumento del nervosismo.
AUTORE
Unisce la sua passione per uno stile di vita naturale e la sua formazione universitaria, è infatti laureata in fisica e ha il dottorato di ricerca in fisica, settore biofisica. Leggere articoli scientifici, documentarsi sulle ultime ricerche e testare nuovi metodi e ricette è quindi da sempre il suo lavoro, che, speriamo, di aver reso utile.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!

Potrebbero anche interessarti queste ricerche scientifiche

Come proteggere i polmoni dai danni della glicemia elevata, l'azione del tè bianco
Come proteggere i polmoni dai danni della glicemia elevata, l'azione del tè bianco
Prediabete e diabete portano a complicazioni a diversi organi, tra cui anche i polmoni, con un rischio aumentato di sviluppare polmoniti e altre malattie delle basse vie respiratorie, come anche l'asma. Tuttavia, un aiut
Mangiare pesce protegge il cervello dai danni causati dall’inquinamento atmosferico
Mangiare pesce protegge il cervello dai danni causati dall’inquinamento atmosferico
Mangiare pesce fa bene al cervello? Sembra proprio di sì, ma non stiamo parlando del ruolo benefico del fosforo, bensì di altre sostanze contenute in questo alimento, gli acidi grassi omega 3. Secondo una recentissima ri
Dodici minuti al giorno di meditazione e salvi il cervello dalle degenerazioni
Dodici minuti al giorno di meditazione e salvi il cervello dalle degenerazioni
Dodici minuti al giorno di meditazione per contrastare stress, insonnia e per prevenire e, in alcuni casi, persino invertire il processo di declino cognitivo legato all'età. Kirtan Kriya è il nome della tecnica di medita
L’avocado protegge cuore, cervello e microbiota
L’avocado protegge cuore, cervello e microbiota
L’avocado è un alimento benefico per cuore e cervello. Infatti, il suo consumo aiuta a ridurre il colesterolo cattivo e, grazie alla presenza di vitamina E, protegge la funzionalità cognitiva. Ma l’avocado supporta anche
Tè rooibos, una tazza di salute ed antiossidanti
Tè rooibos, una tazza di salute ed antiossidanti
Vita sedentaria e scelte a tavola un po’ discutibili stanno determinando un aumento di quella che viene chiamata la sindrome metabolica, una condizione, cioè, in cui coesistono diversi fattori come pressione e glicemia e
Bere tè protegge il cervello
Bere tè protegge il cervello
Dice un antico proverbio giapponese che un bagno rinfresca il corpo, una tazza di tè lo spirito. Di certo, però, una tazza di tè migliora la salute del cervello, come testimoniato da una ricerca condotta da un team della
Il miglior farmaco per proteggere cuore, cervello e sistema immunitario, la natura
Il miglior farmaco per proteggere cuore, cervello e sistema immunitario, la natura
Una medicina capace di agire contemporaneamente sull'umore, sulla pressione sanguigna, sulla funzionalità cognitiva, sul sistema immunitario, sulla salute del cuore e sulla qualità del sonno? Esiste, ed è… la natura. Inf
Inositolo, la vitamina della salute e della fertilità
Inositolo, la vitamina della salute e della fertilità
Inositolo, o vitamina B7, è una sostanza a cui gli scienziati stanno dedicando molta attenzione. L’inositolo infatti si dimostra benefico sulla salute, in particolare sembra in grado di tenere sotto controllo il colester
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2022 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x