Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Saltare la colazione, quali sono le conseguenze sull'organismo?

Saltare la colazione, quali sono le conseguenze sull'organismo?

Saltare la colazione fa bene o fa male? Sono in molti che, per mancanza di tempo o pensando di poter perdere peso, decidono di non fare la colazione, magari solo un caffè al volo ma nient'altro. Si tratta di un'abitudine salutare? Sembra di no, da come emerge da numerose ricerche scientifiche molto recenti che mettono in evidenza come saltare la colazione possa anche aumentare il rischio di depressione. Le ricerche a cui facciamo riferimento sono state pubblicate negli ultimi mesi, come il lavoro della Harvard T.H. Chan School of Public Health di Boston (Bonnet et al, Obesity, 2020), lo studio condotto da un team iraniano e pubblicato sulla rivista Nutritional neuroscience (Zahedi et al, Nutr Neurosci, 2020) e quello di un team tailandese apparso sulla rivista Diabetes, Metabolic Syndrome and Obesity - Targets and Therapy (Pengpid et al, Diabetes Metab Syndr Obes., 2020).

Saltare la colazione e aumento del colesterolo LDL

Lo studio dell'Università di Harvard ha raccolto dati da studi precedenti permettendo ai ricercatori di analizzare lo stile di vita, la dieta e lo stato di salute di 425 persone, tutte adulte. Confrontando chi, come abitudine, salta la colazione, e chi, invece, fa colazione, quello che è emerso è che saltare la colazione, come unico beneficio, porta ad una modestissima perdita di peso, in media mezzo chilo in quattro settimane. Tuttavia, il colesterolo LDL, il cosiddetto colesterolo cattivo, risulta aumentato di quasi 10 mg/dL in chi ha deciso di saltare la colazione. Non solo, è anche emerso che chi fa colazione ha a disposizione più energie durante il giorno rispetto a chi salta la colazione.

Saltare la colazione, ansia e depressione

Lo studio iraniano si è invece occupato di analizzare gli effetti della colazione sullo stato mentale delle persone testate, questa volta un campione molto ampio comprendente bambini dai 6 anni fino a persone con più di 65 anni, per un totale di quasi 400 000 persone. I ricercatori hanno osservato che saltare la colazione è collegato ad un aumentato rischio di sviluppare depressione, di sentirsi stanchi, stressati e affaticati. Negli adolescenti saltare la colazione ha portato anche ad un aumento dell'ansia.

Saltare la colazione e bruciore di stomaco

È stato possibile osservare anche che chi consuma abitualmente la colazione ha un rischio più basso del 43% di sviluppare acidità di stomaco rispetto a chi invece salta questo pasto.

Colazione e performance scolastiche

E cosa accade alle performance scolastiche e mentali quando a saltare la colazione sono studenti universitari? I ricercatori hanno analizzato lo stato di salute e le abitudini di 21858 studenti universitari con un'età media di 20 anni. Quello che è risultato dalla ricerca è che i ragazzi che per abitudine saltano la colazione hanno una probabilità maggiore di andare male a scuola, con scarse performance, di presentare disturbi del sonno, che risulta discontinuo e non riposante, e di sviluppare depressione.

Saltare la colazione, conclusioni

Insomma, da quello che emerge da diversi studi scientifici, a tutte le età saltare la colazione non sembra una buona idea in quanto può avere effetti sulla salute del cuore e mentale.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2021 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x