Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Se dormi male, una moderata attività fisica ti protegge da malattie e rischi per la salute

Se dormi male, una moderata attività fisica ti protegge da malattie e rischi per la salute

Lo stile di vita determina anche la nostra salute. Quanto dormiamo, come dormiamo, se svolgiamo attività fisica, possono modificare il rischio di ammalarsi di tumore o malattie cardiache. Tuttavia, se, a volte, sulla qualità del sonno possiamo agire poco, se non con qualche piccolo intervento, possiamo però scegliere, fin da subito, uno stile di vita più attivo perché una moderata attività fisica può contrastare i danni sulla salute che una pessima qualità del sonno può portare. Questo è quanto emerge da una recentissima ricerca scientifica pubblicata pochi giorni fa sulla rivista British Journal of Sports Medicine (Huang et al, BJSM, 2021).

Qualità del sonno e attività fisica per la salute

Per migliorare la qualità del sonno abbiamo a nostra disposizione la meditazione, tecniche di rilassamento, oli essenziali, rimedi naturali e alimentazione. A volte, però, per motivi di lavoro o per periodi particolarmente stressanti, la qualità del sonno fa fatica a migliorare con conseguenze sulla vita quotidiana e anche sulla salute. Infatti, insieme a una scarsa attività fisica, anche dormire poco e male sul lungo periodo contribuisce ad aumentare il rischio di malattie come degenerazioni cellulari e problemi di cuore. Ma è possibile che questi due fattori, la qualità del sonno e l'attività fisica, possano interagire e presentare un effetto combinato sulla salute?

L'esperimento

Per rispondere a questa domanda i ricercatori hanno analizzato i dati di 380 000 persone, di età compresa tra 37 e 73 anni e partecipanti allo studio UK Biobank, che è un grandissimo studio che si occupa di analizzare gli effetti a lungo termine della predisposizione genetica e dei fattori ambientali sulla salute. In particolare, ai volontari è stato chiesto di indicare il loro stile di vita, quanti minuti alla settimana sono dedicati all'attività fisica, l'intensità dell'attività fisica e la qualità del sonno, riportando, per esempio, un'eventuale sonnolenza durante il giorno, episodi di insonnia o risvegli notturni. Lo studio ha seguito i volontari per 11 anni, fino a marzo 2020. Gli scienziati hanno così potuto confrontare lo stato di salute e lo stile di vita dei partecipanti alla ricerca.

Esiste una sinergia tra qualità del sonno e attività fisica

Quello che è emerso è che, come ci si poteva aspettare, coloro che non svolgono attività fisica, o molto poca, e hanno una pessima qualità sonno presentano un rischio di ammalarsi del 57% maggiore rispetto a coloro che invece dormono bene e praticano un'attività fisica da moderata a intensa. Ma non è finita qua, è anche emerso che un'attività fisica in linea, o, ancora meglio, anche un po' più intensa, delle linee guida dell'Organizzazione mondiale della sanità, e quindi 150 minuti a settimana di attività fisica moderata, è in grado di eliminare quasi del tutto il rischio sulla salute connesso ad una pessima qualità del sonno. Pertanto, esiste una sinergia tra sonno e attività fisica. Per garantirsi salute e benessere, quindi, una buona scelta è agire su entrambi i fattori, tenendo però presente che, in caso il sonno non riesca a migliorare per una particolare condizione in cui ci troviamo, mantenersi attivi può comunque contrastare i danni che un sonno disturbato può portare.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2021 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x