Close
Home Chi siamo App Rimedi Naturali Shop Il nostro libro Vita sana
Natural Remedies Logo Rimedi Naturali Rimedi Naturali

Yoga per il pavimento pelvico

gennaio 07, 2022
Share on Facebook Share on Twitter Share on Whatsapp Share on Pinterest Email
Yoga per il pavimento pelvico
Video Yoga per il pavimento pelvico

La sequenza yoga di oggi è dedicata al pavimento pelvico, una zona in cui spesso si accumulano tensioni che causano dolore o in cui si può avere un indebolimento della muscolatura con conseguenze spiacevoli per la vita di tutti i giorni. Vediamo quindi come sciogliere gli irrigidimenti del pavimento pelvico e come tonificare questa zona, per prevenire disturbi come l'incontinenza.

Sei sulla schiena, le ginocchia sono piegate e i piedi sono sul tappetino. Porta a contatto le piante dei piedi e fai ricadere le ginocchia all'esterno. Inspira ed espandi l'addome e il pavimento pelvico, espira e fai risalire il pavimento pelvico, prosegui in questo modo.

Rimani nella posizione appena vista, con le ginocchia che ricadono all'esterno. Solleva le ginocchia e contemporaneamente stacca leggermente il bacino da terra. Riporta il bacino sul pavimento e abbassa le ginocchia, facendole ricadere all'esterno. Prosegui così per qualche ciclo, provando ad alzare il bacino ogni volta un po' di più.

Sei sempre sulla schiena. Porta le ginocchia al petto e poi allunga le gambe verso l'alto, mantenendo però le ginocchia leggermente piegate. Allontana le gambe tra loro e abbassale, poi sollevale nuovamente, poi abbassale di nuovo, e così via.

Portati in posiziona seduta, le ginocchia sono piegate e i piedi sono ben piantati a terra. Cammina con i glutei avanti e indietro. Poi, ferma il movimento, avvicina i piedi e solleva il bacino da terra. Porta le mani in preghiera, i gomiti premono contro l'interno delle ginocchia, respira.

Portati in piedi, allunga le braccia verso l'alto. Poi, porta leggermente il busto in avanti e piega le ginocchia nella posizione yoga della sedia, avendo cura di spostare il peso all'indietro per non gravare eccessivamente sulle ginocchia. Poi raddrizza le gambe e abbassa le braccia, quindi ripeti l'esercizio appena visto un paio di volte. Infine, lascia ricadere le braccia lungo i fianchi, chiudi gli occhi e respira, prendendoti ancora qualche attimo per te.

Share on Facebook Share on Twitter Share on Whatsapp Share on Pinterest Email
Natural Remedies
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
App Rimedi Naturali: benessere, bellezza e salute
Lifestyle, dieta sana, cosmesi naturale
Remedies App Logo