Olio essenziale di camomilla blu

Antinfiammatorio, antispasmodico, antisettico, calmante e rasserenante, utile per affezioni cutanee come acne, ferite, irritazioni ma anche in caso di enuresi notturna nei bambini, crampi addominali, dolori muscolari e reumatici, mal di testa.
La camomilla comune, chiamata anche camomilla tedesca o vera camomilla, nome scientifico Matricaria chamomilla, appartiene alla famiglia delle Asteraceae, che comprende anche, tra le altre piante, l’arnica e la calendula. Dai fiorellini di camomilla comune si ottiene, tramite distillazione in corrente di vapore, uno degli oli essenziali più potenti, l’olio essenziale di camomilla blu, che si contraddistingue per le proprietà antinfiammatorie, grazie alla presenza di un particolare principio attivo, il camazulene (Safayhi et al, Plant Med 1994), e l’azione antispasmodica, rilassante e lenitiva (Srivastava et al, Mol Med Report, 2011). Va usato sempre diluito in quanto è un olio essenziale molto forte. Vediamo le principali applicazioni.

In caso di affezioni della pelle

L’olio essenziale di camomilla blu è lenitivo, antisettico ed antinfiammatorio (Miraj et al, Electron Physician, 2016) e risulta utile in caso di ferite, acne, pelle arrossata, sensibile, che presenta scottature o ustioni ma anche in caso di irritazioni da pannolino. Puoi diluire 1 goccia di olio essenziale in un cucchiaio di olio vegetale, come olio di jojoba, o in una noce di crema, applica sulla zona. Anche in caso di irritazioni ed eczemi a carico dell’orecchio puoi ricorrere all’olio essenziale di camomilla blu, diluisci una goccia di essenza in un olio base, come di jojoba o di mandorle dolci, versa su una garza e appoggia sull’orecchio. Insomma un vero e proprio cosmetico naturale da avere sempre con sé!

Crampi e spasmi

L’olio essenziale di camomilla blu, grazie alla sua azione antispasmodica, aiuta in caso di crampi addominali, cattiva digestione ma anche dolori mestruali. Mescola un paio di gocce a un cucchiaio di olio da massaggio, come olio di mandorle dolci o di germe di grano, e applica sulla zona con un lento massaggio circolare. L’azione antispasmodica, capace anche di diminuire la contrattilità della muscolatura delle vie urinarie, si è dimostrata utile per contrastare, o almeno limitare, fenomeni di enuresi notturna nei bambini dopo aver applicato un estratto di camomilla blu nella zona del basso ventre (Sharifi et al, J Evid Based Complementary Altern Med, 2017).

Depressione e rabbia

Questo olio essenziale risulta particolarmente calmante e utile in caso di nervosismo, rabbia o depressione (Mao et al, J Clin Trials, 2014 o anche Amsterdam et al, Altern Ther Health Med, 2012) in quanto armonizza e rasserena. Risulta di aiuto anche in caso di insonnia. Puoi trarre beneficio dall’azione rilassante dell’olio essenziale di camomilla blu sciogliendo nell’acqua calda del bagno un pugno di sale grosso a cui hai aggiunto 7-8 gocce di olio essenziale, poi immergiti per circa 15 minuti. In alternativa puoi versare due gocce di olio essenziale su un fazzoletto e annusare nel corso della giornata.

Reumatismi, male ai muscoli, mal di testa

Grazie alle sue potenti proprietà antinfiammatorie l’olio essenziale di camomilla blu può essere usato per contrastare i dolori reumatici e muscolari. In 100 ml di olio vegetale, come di mandorle dolci o di germe di grano, aggiungi una decina di gocce di olio essenziale di camomilla blu e usa questa lozione per massaggi sulla parte interessata. Ma l’olio essenziale di camomilla blu aiuta anche ad alleviare il mal di testa, prova a bagnare un asciugamano con acqua fresca, aggiungi 2-3 gocce di essenza e posiziona l’asciugamano sulla fronte, rilassati.
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2020 - naturallifeapp.com Registered Brand 302018000008020
x
Home
Chi siamo
App
Rimedi naturali
Esercizi Yoga
Rimedi fai da te
Ricette Sane
Oli essenziali
Cerca
Il nostro libro
Shop