Olio essenziale di canfora

Azione antinfiammatoria, lenitiva, antisettica, utile per dare sollievo in caso di tensioni muscolari, crampi e dolori muscolari, contusioni, reumatismi, rimedio per supportare la circolazione sanguigna e combattere ritenzione idrica e cellulite, proprietà balsamiche, contro raffreddore, tosse e catarro, capace di riequilibrare la produzione di sebo, di aiuto per trattare acne e pelle grassa, antitarme.
Cinnamomum camphora è un albero sempreverde originario dell’Asia orientale e appartenente alla famiglia delle Lauraceae. Dalla sua corteccia si ottiene, per distillazione in corrente di vapore, l’olio essenziale di canfora. Questo olio essenziale si caratterizza per un effetto antinfiammatorio, antisettico, stimolante e lenitivo ma va usato con moderazione e solo per via esterna, non assumere l’olio essenziale di canfora oralmente o per aromatizzare cibi. L’olio essenziale di canfora è poi controindicato in caso di epilessia o convulsioni, in gravidanza, allattamento e bambini piccoli. Vediamo le applicazioni principali.

Male ai muscoli, tensioni muscolari, contusioni, reumatismi, cellulite

Massaggi a base di olio essenziale di canfora possono giovare agli sportivi in caso di strappi e dolori muscolari, contusioni ma anche come rimedio in caso di reumatismi o tensioni. L’olio essenziale agisce anche come drenante in caso di cellulite. Mescola 100 ml di olio di mandorle dolci e 15 gocce di olio essenziale di canfora, applica sulla parte dolorante o che presenta tensioni e massaggia fino a completo assorbimento. Per migliorare la circolazione e contrastare cellulite e ritenzione idrica puoi massaggiare le gambe dal basso verso l’alto.

Acne, pelle grassa

Porta ad ebollizione una tazza di acqua, quando bolle togli dal fuoco e lascia intiepidire. Aggiungi poi 8 gocce di olio essenziale di canfora e bagna una garza con la lozione così ottenuta. Tampona la pelle con acne e foruncoli. In alternativa puoi aggiungere 2-3 gocce di olio essenziale di canfora a una noce di crema che usi abitualmente per il viso, da applicare mattina e/o sera.

Raffreddore, tosse

L’olio essenziale di canfora trova applicazione anche in caso di disturbi che interessano il tratto respiratorio, raffreddore, tosse, catarro. Massaggia il petto con 100 ml di olio di mandorle dolci e 15 gocce di olio essenziale di canfora.

Tarme

L’olio essenziale di canfora svolge anche un’azione contro le tarme. Bagna un batuffolo di cotone con 5 gocce di olio essenziale e riponilo nei cassetti o negli armadi. Aiuterà a tenere lontani questi insetti.
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2020 - naturallifeapp.com Registered Brand 302018000008020
x
Home
Chi siamo
App
Rimedi naturali
Esercizi Yoga
Rimedi fai da te
Ricette Sane
Oli essenziali
Cerca
Il nostro libro
Shop