Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Banana, proprietà, sinergie e controindicazioni

Banana, proprietà, sinergie e controindicazioni

Vitamine, sali minerali e antiossidanti, fibre che aumentano il senso di sazietà, aiutano a tenere sotto controllo il colesterolo e la glicemia e che agiscono per il benessere intestinale, proprietà calmanti e sedative, regola il sistema immunitario
Pratica e gustosa, la banana è il frutto che può accompagnarci ovunque, in gita, al lavoro o a scuola. Molto saziante ed energizzante, la banana ha anche interessanti proprietà per la salute. Vediamo di approfondire meglio, cercando di capire anche eventuali controindicazioni.

Banana, proprietà

La banana è ricca di carboidrati, presenti sotto forma di amidi, zuccheri e fibre come la pectina. Non solo, la banana contiene anche proteine, acidi grassi, carotenoidi, minerali, tra cui potassio e magnesio, e vitamine, come la C e vitamine del gruppo B, tra cui B3, B6 e B12, importanti per la salute del sistema nervoso e del sistema immunitario (Khoozani et al, J Food Sci Technol, 2019). Ma la banana è anche una fonte di composti fenolici, tra cui acido caffeico, ellagico e ferulico, tannini, quercetina e kaempferolo, che sono antiossidanti dall'azione antinfiammatoria, antivirale, antimicrobica, antitumorale e antidiabetica (Sarma et al, Food Funct, 2021). In più, la banana apporta anche fitosteroli come beta sitosterolo e campesterolo, che agiscono modulando il sistema immunitario, contribuiscono a contrastare tumori e accumulo di colesterolo. Degno di nota è anche il fatto che la banana aumenta i livelli di serotonina nel sangue, con benefici per l'umore e la funzionalità cognitiva (Mondal et al, Front Oncol, 2021).

Banana e relax

La banana contiene potassio, zuccheri e triptofano e pertanto svolge un'azione sedativa, molto utile in caso di nervosismo e insonnia (Aufiero, ruolo terapeutico e nutrizionale degli alimenti).

Banana e microbiota

La banana stimola la crescita di batteri buoni del microbiota intestinale, come i bifidobatteri (Mitsou et al, Anaerobe, 2011). I bifidobatteri si dimostrano benefici per la salute intestinale, proteggono il DNA da mutazioni, contrastano la diarrea e le infiammazioni intestinali (O'Callaghan et al, Front Microbiol, 2016).

Banana più o meno matura

Ma è meglio scegliere una banana più o meno matura? Oltre al gusto, vengono modificate anche le proprietà in base al grado di maturazione? Cerchiamo di rispondere a queste domande. La banana non troppo matura aiuta in caso di acidità di stomaco. Non solo, dal momento che i carboidrati nella banana meno matura sono costituiti generalmente da amidi e amidi resistenti, un tipo di fibra alimentare, questo risulta benefico per la salute e la funzionalità del colon, contribuisce a tenere sotto controllo il colesterolo e la glicemia, stimola l'assorbimento delle vitamine e la produzione di vitamine del gruppo B, oltre che supportare il sistema immunitario (Falcomer et al, Nutrients, 2019 - Khoozani et al, J Food Sci Technol, 2019). Invece, man mano che la banana matura gli amidi vengono sostituiti dagli zuccheri e pertanto il frutto diventa più dolce, risultando meno indicato in caso di diabete (Aufiero, ruolo terapeutico e nutrizionale degli alimenti). Tuttavia, in questo caso la banana più matura risulta più digeribile (Khoozani et al, J Food Sci Technol, 2019). Per quanto riguarda la pectina, una sostanza che aiuta a contrastare la stitichezza, questa si ritrova sia nella banana matura che nella banana meno matura.

Banana e latte

La combinazione alimentare data da un bicchiere di latte e una banana è un vero e proprio rimedio molto utile in caso di ansia e nervosismo, anche con tachicardia. Non solo, questa associazione ha anche un'azione diuretica. Le proprietà esposte sono da ricondursi all'azione combinata del calcio, del triptofano e della serotonina del latte e del potassio e del fruttosio della banana. Evita però questa associazione se hai un'intolleranza al lattosio, allergie al latte o alla banana o se soffri di diabete (Aufiero, ruolo terapeutico e nutrizionale degli alimenti).
AUTORE
Unisce la sua passione per uno stile di vita naturale e la sua formazione universitaria, è infatti laureata in fisica e ha il dottorato di ricerca in fisica, settore biofisica. Leggere articoli scientifici, documentarsi sulle ultime ricerche e testare nuovi metodi e ricette è quindi da sempre il suo lavoro, che, speriamo, di aver reso utile.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!

Potrebbero anche interessarti questi rimedi naturali

Patate dolci, proprietà, benefici e metodi di cottura
Patate dolci, proprietà, benefici e metodi di cottura
Una polpa arancio acceso e un gusto dolce e burroso, che squisitezza queste patate, anzi, batate! Infatti, oggi parliamo di un tubero che con le patate che comunemente si consumano come delizioso contorno condivide solo
Combinazioni alimentari e proprietà, le fragole, meglio dell’aspirina
Combinazioni alimentari e proprietà, le fragole, meglio dell’aspirina
Sugli scaffali dei supermercati e dal fruttivendolo cominciano a comparire le prime fragole, frutti succosi e davvero deliziosi che fanno la gioia di grandi e bambini. Ma le fragole sono anche un concentrato di sostanze
Papavero della California, proprietà e sinergie per dormire meglio e contrastare ansia e insonnia
Papavero della California, proprietà e sinergie per dormire meglio e contrastare ansia e insonnia
Non riuscire a dormire bene ci fa svegliare stanchi, esauriti e irritabili con ripercussioni sulla vita di tutti i giorni. Il papavero della California o escolzia è un rimedio molto conosciuto per contrastare l'insonnia.
Pitanga
Pitanga
Pitanga, nome scientifico Eugenia uniflora, viene chiamata anche ciliegia di Cayenna ed è una pianta della famiglia delle Myrtaceae. Originaria della costa orientale del Sud America, i suoi frutti sono bacche commestibil
Alga spirulina, un vero superfood, lo dice la scienza
Alga spirulina, un vero superfood, lo dice la scienza
L'alga spirulina è probabilmente uno degli integratori più conosciuti al mondo. Viene considerata un vero superfood, un elisir di lunga vita per corpo e cervello. Ma si tratta solo di credenze o c'è una base scientifica
Pulsatilla
Pulsatilla
La pulsatilla, o erba del diavolo, è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Ranuncolaceae. Il rimedio omeopatico basato su questa pianta viene utilizzato per trattare infiammazioni con catarro delle
Fiori di zucca
Fiori di zucca
I fiori di zucca si caratterizzano per il colore giallo intenso. Sono ricchi di fitormoni, con azione energizzante, ricostituente e tonificante, carotenoidi e vitamine, in particolare la vitamina A e la vitamina C, capac
Olio di avena
Olio di avena
L’olio di avena si ottiene, come suggerisce il nome, dall’avena, nome scientifico avena sativa della famiglia delle Poaceae. Questo olio trova larga applicazione in cosmetica grazie alle sue proprietà lenitive, emollient
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2022 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x