Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Carbone vegetale

Carbone vegetale

Contro aerofagia, meteorismo e intossicazioni, possibile azione antinfiammatoria, si ipotizza possa contrastare acne e forfora
Il carbone vegetale, chiamato anche carbone attivo, è ottenuto da alcuni vegetali come tiglio e betulla e successivamente trattato per conferirgli porosità. Il risultato è una polvere inodore e insapore. Si tratta di un rimedio molto conosciuto per contrastare aerofagia, meteorismo e intossicazioni. Il meccanismo di azione del carbone vegetale si riconduce al fatto che questa sostanza non viene assorbita ma rimane inalterata nel tratto intestinale. Da lì, il carbone vegetale può assorbire tossine, veleni e gas (Silberman et al, StatPearls Publishing, 2022). Negli ultimi tempi si stanno ipotizzando anche altri utilizzi del carbone vegetale, da cosmetico contro acne e forfora a possibile alleato contro le infiammazioni causate dal nuovo coronavirus. Cerchiamo quindi di capire le proprietà del carbone vegetale e quali utilizzi sono supportati da ricerche scientifiche.

Carbone vegetale, proprietà per il benessere gastrointestinale

Il carbone vegetale viene comunemente utilizzato per ridurre il gonfiore addominale e la fermentazione intestinale. In particolare, una ricerca ha mostrato che la combinazione di carbone vegetale, ossido di magnesio e simeticone, che è un principio attivo che viene somministrato in caso di meteorismo e aerofagia, è stato in grado di ridurre in modo significativo il gonfiore addominale più del simeticone preso singolarmente (Foley et al, Gastroenterol Hepatol, 2014). Ma anche preso da solo il carbone vegetale può risultare benefico. Studi hanno infatti documentato la sua capacità di agire contro la formazione di gas intestinali dopo un pasto a base di legumi o altri cibi che potrebbero causare fermentazione (Hall et al, Am J Gastroenterol, 1981). Non solo, il carbone vegetale aiuta anche a ridurre i crampi addominali, spesso associati al meteorismo (Jain et al, Am J Gastroenterol, 1986). Infine, il carbone vegetale è considerato un rimedio di emergenza anche in caso di avvelenamento (Zellner et al, Dtsch Arztebl Int, 2019).

Carbone vegetale e COVID 19

Recentemente si è ipotizzato il possibile ruolo protettivo del carbone vegetale contro i danni causati da un'infezione da nuovo coronavirus. In particolare, gli scienziati ritengono che il carbone vegetale possa aiutare ad assorbire e ridurre la quantità circolante di alcune sostanze prodotte dal microbiota intestinale e che hanno un ruolo nell'aumentare i livelli di infiammazione. Dal momento che il nuovo coronavirus agisce aumentando l'infiammazione e che maggiori sono i livelli di infiammazione generati e più grande è il rischio di decorso severo e conseguenze anche sul lungo termine, il cosiddetto long covid, il carbone vegetale può quindi agire attenuando i sintomi dell'infezione. Per quanto sensata, si tratta comunque di un'ipotesi che andrà approfondita e verificata con studi successivi (Khitan et al, Med Hypotheses, 2020).

Carbone vegetale in cosmetica

Al giorno d'oggi è possibile reperire sul mercato diversi prodotti cosmetici, da saponi a detergenti per il viso, che contengono carbone vegetale. Si ritiene che questa sostanza abbia un'azione esfoliante, sia anti age e aiuti a contrastare acne e forfora. L'uso cosmetico del carbone vegetale è considerato sicuro, tuttavia, è bene sottolineare che la sua efficacia in ambito cosmetico non è supportata da studi scientifici, almeno allo stato attuale (Sanchez et al, Clin Dermatol, 2019).

Carbone vegetale, dove si trova e come si assume

Il carbone vegetale si trova in erboristeria o farmacia sotto forma di capsule. Si assume prima o dopo i pasti, ricordando poi di garantirsi una corretta e regolare idratazione.

Carbone vegetale, controindicazioni

Non assumere il carbone vegetale in concomitanza con farmaci in quanto potrebbe ostacolarne l'assorbimento. Se assunto in eccesso può avere un effetto costipante. Visti quindi questi possibili effetti collaterali è sempre bene parlarne con il proprio medico prima di iniziare ogni trattamento con il carbone vegetale.
AUTORE
Unisce la sua passione per uno stile di vita naturale e la sua formazione universitaria, è infatti laureata in fisica e ha il dottorato di ricerca in fisica, settore biofisica. Leggere articoli scientifici, documentarsi sulle ultime ricerche e testare nuovi metodi e ricette è quindi da sempre il suo lavoro, che, speriamo, di aver reso utile.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!

Potrebbero anche interessarti questi rimedi naturali

Latte di avena, ecco le proprietà e la ricetta per questa deliziosa alternativa vegetale al latte di mucca
Latte di avena, ecco le proprietà e la ricetta per questa deliziosa alternativa vegetale al latte di mucca
C'è chi è intollerante al lattosio, chi ha una vera allergia al latte e chi, per scelta, preferisce evitare i prodotti animali. Ma tutto questo non significa che bisogna rinunciare a una bevanda deliziosa. Infatti, al gi
Aloe vera
Aloe vera
il modo più veloce di procurarsi il gel d’aloe vera è comprarlo direttamente in erboristeria, ma la soluzione migliore sarebbe quella di avere una pianta di aloe in casa. In questo modo il gel conserva tutte le sue incre
Natural Beauty, poche gocce di olio di eucalipto per grandi benefici
Natural Beauty, poche gocce di olio di eucalipto per grandi benefici
L'olio essenziale di eucalipto è un'essenza che non dovrebbe mai mancare in casa in quanto molto versatile. Questo olio essenziale, infatti, se diffuso nell'ambiente, profuma piacevolmente la casa e aiuta a respirare meg
Olio di curcuma, olio di bellezza e salute
Olio di curcuma, olio di bellezza e salute
La curcuma, nome scientifico Curcuma longa, chiamata anche zafferano delle indie, è una pianta originaria dell’Asia. La sua radice, di un bel colore arancio intenso, viene venduta sotto forma di polvere o tubero intero.
Cappuccina
Cappuccina
L’erba cappuccina o nasturzio, nome scientifico Tropaeolum majus, appartiene alla famiglia delle Tropeolacee ed è originaria delle foreste dell’America del Sud. Importata dagli europei nel Seicento ed utilizzata come rim
INCI dei cosmetici, sai cosa ti spalmi Parte 11, la formaldeide
INCI dei cosmetici, sai cosa ti spalmi Parte 11, la formaldeide
L’INCI è l’etichetta che, per legge in diversi Paesi Occidentali tra cui anche l’Italia, riporta gli ingredienti usati nei prodotti cosmetici. Abbiamo già dedicato diversi post all’argomento e abbiamo visto che alcuni in
Garcinia cambogia
Garcinia cambogia
La garcinia è una pianta originaria dell’Indonesia, la buccia viene fatta essiccare e viene usata come ingrediente per la preparazione di alcuni tipi di curry. La tradizione assegna alla garcinia proprietà dimagranti con
Centella
Centella
La Centella Asiatica, chiamata anche tigre del prato, è una pianta appartenente alla famiglia delle Apiaceae o Ombrellifere. Questa pianta risulta un rimedio in caso di cellulite, ma è anche un aiuto in caso di fragilità
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2022 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x