Cosmesi naturale, occhiaie e rughe intorno agli occhi

Tè, cetriolo e oli vegetali per contrastare occhiaie, borse sotto gli occhi e rughe nella zona intorno agli occhi.
La zona del contorno occhi non è ricca di ghiandole sebacee e collagene come invece il resto del corpo e la pelle appare più sottile. Ecco perché è più facile che si formino rughe e linee e che si veda la rete sottocutanea di capillari che rendono la zona più scura. Non solo, questa parte tende ad accumulare fluidi formando le borse sotto gli occhi. Come si possono contrastare quindi rughe, borse e occhiaie? Vediamo i principali rimedi naturali!

Tè per contorno occhi

Il tè, sia verde che nero, contiene caffeina e questa sostanza è in grado di contrastare le borse e le occhiaie, è infatti astringente (Ahmadraji et al, Adv Biomed Res, 2015). Non solo, il tè apporta tannini che aiutano a rendere la pelle più tesa e a contrastare l’accumulo di liquidi. Prendi delle bustine da tè, va bene sia verde che nero, l’importante, se scegli il tè verde, è che sia una varietà che contiene caffeina. Infatti, bancha o kukicha, due tipi di tè verde giapponese, contengono meno caffeina e quindi non sarebbero la scelta giusta, ottimo invece è il gunpowder. Bagna le bustine sotto l’acqua e strizzale, applicale poi sulle palpebre chiuse. Ripeti il trattamento ogni giorno. Mentre per un’azione anti rughe ottimo è il tè rooibosh, come dimostrato da studi scientifici. Anche in questo caso puoi applicare sulle palpebre delle bustine di rooibosh imbevute di acqua (Chuarienthong et al, Int J Cosmet Sci, 2010).

Oli vegetali ricchi di vitamina E e K

La vitamina E è un potente antiossidante in grado di contrastare i processi di invecchiamento dei tessuti cutanei. L’invecchiamento, infatti, causa una divisione cellulare più lenta e un assottigliamento del derma. La pelle perde così elasticità e collagene, appare meno elastica e si ha la formazione di rughe e linee sottili nella zona intorno agli occhi. Non solo, sempre la vitamina E si considera utile a prevenire e trattare le occhiaie. La vitamina K è associata al buon funzionamento del sistema circolatorio e quindi è considerata utile in caso di occhiaie, spesso connesse ad una cattiva circolazione nella zona intorno agli occhi (Ahmadraji et al, Adv Biomed Res, 2015 – Sheth et al, Indian J Dermatol, 2014). Ebbene, l’olio di argan è una preziosa fonte di vitamina E così come anche di carotenoidi e polifenoli, importanti antiossidanti che contribuiscono a contrastare i processi di invecchiamento (Lizard et al, Int J Mol Sci, 2017). Anche l’olio di fico d’India si fa apprezzare per il suo contenuto in antiossidanti tra cui la vitamina E (Koubaa et al, J Sci Food Agric, 2017) ma anche per il suo apporto di vitamina K (Ramadan et al, Food Chemistry, 2003). Anche altri oli vegetali contengono vitamina E, come olio di avocado o di vinacciolo, ma per la consistenza, la densità e la facilità di assorbimento sicuramente argan e fico d’India sono i migliori per la zona intorno agli occhi. È proprio sulla base di queste considerazioni che abbiamo creato il nuovo olio siero per viso e contorno occhi all’olio di argan e fico d’india, che puoi trovare nello shop dell’app.

Cetriolo

Puoi applicare una fetta di cetriolo sulle palpebre chiuse, questo aiuterà a combattere i gonfiori. Questa azione è da ricondursi alla presenza di vitamina C, al potere astringente del cetriolo che può contrastare occhiaie e borse, alla sua capacità di idratare i tessuti e alle sue proprietà illuminanti (Naveed et al, Africon journal of biotechnology, 2011).
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2020 - naturallifeapp.com Registered Brand 302018000008020
x
Home
Chi siamo
App
Rimedi naturali
Esercizi Yoga
Rimedi fai da te
Ricette Sane
Oli essenziali
Cerca
Il nostro libro
Shop