Cosmetici naturali, come re e regine Parte 11, tonico della regina d’Ungheria
Natural RemediesNatural Remedies

Cosmetici naturali, come re e regine Parte 11, tonico della regina d’Ungheria

Cosa

Tonico dall’azione astringente, antinfiammatoria, antisettica ed antiossidante da utilizzare in caso di pelle a tendenza acneica o pelle matura con rughe, contrasta i pori dilatati e i segni del tempo.

Come

Vuole la leggenda che la regina Isabella d’Ungheria, dolorante e in là con gli anni, avesse ricevuto in dono da un alchimista un tonico speciale al rosmarino. Dopo aver utilizzato questa acqua aromatizzata per un anno la regina Isabella era tornata così in forma, in salute e piena di giovinezza che venne chiesta in sposa dal giovane Carlo Alberto granduca di Lituania. Al di là del mito, la fama del tonico della regina d’Ungheria, come viene chiamata questa lozione, è cresciuta a tal punto che è possibile acquistarlo anche al giorno d’oggi in negozi ed erboristerie. Ma la sua formula è talmente semplice e con ingredienti facili da reperire che tutti possono prepararlo a casa con le erbe dell’orto! Vediamo quindi la ricetta di questo tonico di bellezza, ideale per pelli dal colorito spento, pori dilatati, segni del tempo. Un’acqua aromatizzata benefica per la pelle senza doversi preoccupare dell’INCI in quanto preparata da te.

Acqua della regina d’Ungheria, ricetta

Procurati 4 rametti di rosmarino, 2 cucchiai di salvia fresca e, in caso di arrossamenti e dermatiti, anche 1 cucchiaino di fiori di camomilla. Inserisci queste erbe in un barattolo e ricopri il tutto con aceto di mele. Chiudi il barattolo e lascia riposare al sole per 3 settimane. Trascorso questo tempo filtra la lozione e aggiungi una tazzina di acqua di amamelide. In alternativa, se non disponi dell’acqua di amamelide puoi ricorrere all’acqua di rose. Conserva in frigorifero. Applica sul viso alla sera con un disco di ovatta, poi massaggia la tua crema viso abituale.

Acqua della regina d’Ungheria, cosa dice la scienza

Il tonico presenta ingredienti molto interessanti per la cura della pelle che possono portare beneficio in caso di diverse affezioni o invecchiamento cutaneo. Per esempio, l’aceto di mele ha una provata azione antimicrobica e quindi può essere di aiuto contro acne e punti neri (Yagnik et al, Sci Rep, Jan 2018). Il rosmarino è antiossidante, cicatrizzante, anti age ed antinfiammatorio e si ritiene capace di combattere i danni dei raggi solari sulle cellule della pelle (Nobile et al, Food Nutr Res, Jul 2016 – Hsu et al, J Am Acad Dermatol, Jun 2005). Anche la salvia svolge una profonda azione anti invecchiamento mostrandosi capace di contrastare i danni dei radicali liberi (Hamidpour et al, J Tradit Complement Med, Apr 2014). Non solo, le foglie di salvia sono astringenti e battericide e pertanto, oltre alle pelli mature, portano giovamento anche alle pelli a tendenza acneica (Dawid-Pac et al, Postepy Dermatol, Alergol, Jun 2013). La camomilla è usata da secoli per trattare problematiche della pelle e gli studi scientifici hanno osservato che, dietro alla tradizione, si cela un reale beneficio. Infatti, la camomilla è in grado di agire come un prodotto contenente lo 0,25% di idrocortisone, un cortisonico indicato in caso di trattamenti topici per infiammazioni della cute (Shenefelt et al, Herbal Medicine Chapter 18). Infine, l’amamelide è citato da studi scientifici come rimedio in caso di problemi della pelle quali eczema, acne e pori dilatati data la sua azione antisettica, antinfiammatoria e astringente grazie al suo contenuto in tannini, delle sostanze antiossidanti (Thring et al, J Inflamm, Oct 2011).
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
Scarica l'App
Copyright © 2019 - naturallifeapp.com Registered Brand 302018000008020