Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Cosmetici naturali, come re e regine Parte 7, mani di fata

Cosmetici naturali, come re e regine Parte 7, mani di fata

Ispirandoci alla beauty routine di Maria Antonietta per avere mani morbide e bellissime vediamo la ricetta, semplice ed efficace, per una crema mani un po’ diversa, la crema solida, da tenere sempre con te
La pelle delle mani è spesso messa a dura prova entrando in contatto con detergenti quando si lavano i panni, i piatti o i pavimenti, con saponi, per togliere sporco e unto o per proteggere da aggressioni di batteri, e venendo sottoposta a sbalzi termici. Molto facilmente quindi la pelle delle mani può diventare secca, dura, presentare ferite o irritazioni. La cosmesi viene in aiuto per proteggere questa parte del corpo a volte un po’ maltrattata. E i grandi re e regine del passato offrono interessanti possibilità di ispirazione per aiutarti a prenderti cura della tua pelle in modo naturale, con pochi, ma efficaci, ingredienti evitando sostanze chimiche, irritanti o aggressive, di cui sono spesso ricchi i prodotti cosmetici in commercio, come è possibile apprendere dagli articoli dedicati all’INCI di creme, shampoo, sieri e lozioni. Maria Antonietta, regina di Francia, era, per il suo tempo, un vero modello di avvenenza grazie alla sua bellezza che curava con molta attenzione. In particolare, Maria Antonietta era molto legata a un dono fattole da un profumiere, Jean Louis Fargeon, che consisteva in un paio di guanti di capretto imbevuti di olio di mandorle e acqua di rose, pensati proprio per ammorbidire e prendersi cura delle mani della sovrana mentre questa andava a cavalcare. Ecco quindi che, con qualche rielaborazione per adattarla al tempo attuale, hai a tua disposizione una splendida ricetta di bellezza che puoi preparare da te, qualcosa di speciale e prezioso ma anche così semplice da realizzare dal momento che non richiede la fase dell’emulsione, sempre un po’ delicata, una crema solida per mani da avere sempre con te in una scatolina e usare all’occorrenza. In un pentolino mescola 5 grammi di burro di karitè, dalle proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie (Tzu-Kai Lin et al, Int J Mol Sci, Jan 2018), 10 ml di olio di mandorle dolci, contro l’invecchiamento cutaneo e capace di riparare la naturale barriera della pelle (Tzu-Kai Lin et al, Int J Mol Sci, Jan 2018), e 5 grammi di cera d’api. Mescola e fai sciogliere gli ingredienti su fuoco bassissimo, poi togli il pentolino dal fuoco e lascia riposare per un minuto, aggiungi quindi 5 gocce di olio essenziale di rosa, cicatrizzante, antinfiammatorio e anti age, ma in alternativa puoi ricorrere all’olio essenziale di lavanda, dall’azione antisettica e molto profumato. Mescola velocemente e versa il tutto negli stampi per biscotti, lascia solidificare ed ecco pronta la tua crema, come un pasticcino! Per applicarla è sufficiente tenerla tra le mani e il calore del corpo la farà sciogliere quel tanto che basta per stenderne un velo sulla pelle. La crema solida è comoda e pratica e anche molto efficace tanto che le dedicheremo un video blog di prossima uscita!
AUTORE
Unisce la sua passione per uno stile di vita naturale e la sua formazione universitaria, è infatti laureata in fisica e ha il dottorato di ricerca in fisica, settore biofisica. Leggere articoli scientifici, documentarsi sulle ultime ricerche e testare nuovi metodi e ricette è quindi da sempre il suo lavoro, che, speriamo, di aver reso utile.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!

Cosmetici naturali

L’oro dei Maya
L’oro dei Maya
Non un vero metallo prezioso ma certamente oro per la pelle, parliamo della Mimosa tenuiflora, o albero della pelle o Tepezcohuite, un sempreverde appartenente alla famiglia delle Fabaceae, originario dell’America centra
Foglie di lampone, foglie divine
Foglie di lampone, foglie divine
Vuole la leggenda che la ninfa Ida, durante una passeggiata nei boschi della meravigliosa Creta, sentì il pianto di un bambino. Ma non si trattava di un bambino qualsiasi, bensì di Zeus, nascosto proprio su quell'isola d
Come il tiglio divenne simbolo di rinascita, il mito di Filira
Come il tiglio divenne simbolo di rinascita, il mito di Filira
Vuole la leggenda che Filira, una ninfa figlia di Oceano e di Teti, vivesse in un’isola del Mar Nero dove conduceva una vita tranquilla tra tuffi nel mare e passeggiate nei boschi. Un giorno, tuttavia, Filira venne notat
Voce di miele
Voce di miele
Quid sirenes cantare sint solitae? Tradotto dal latino, cosa cantavano le sirene? Secondo Svetonio, con questa domanda l’imperatore Tiberio si dilettava a interrogare i sapienti della sua epoca. La verità però è che la r
Ulisse e l’olio che Nausicaa gli donò
Ulisse e l’olio che Nausicaa gli donò
Come narra Omero nella sua Odissea, Ulisse impiegò dieci anni a tornare a casa dopo la fine della guerra di Troia. Nel suo estenuante viaggio Ulisse toccò terre lontane e magiche, abitate dai ciclopi, da popoli che si nu
Un trattamento di bellezza degno di dei ed eroi
Un trattamento di bellezza degno di dei ed eroi
Nell'Odissea di Omero uno dei momenti più commoventi e affascinanti è quando l'anziana nutrice Euriclea riconosce Ulisse, nonostante egli sia travestito da mendicante. E forse non è un caso che Omero abbia scelto di rapp
La salvia anti age come le nobildonne del Medioevo
La salvia anti age come le nobildonne del Medioevo
National Museum of Wales, Cardiff, il dipinto non è grande, intorno ai 40 centimetri di altezza e poco meno di larghezza, ma spicca tra tutti per il fascino e il carisma che ancora adesso il personaggio rappresentato sem
Il latte di bellezza
Il latte di bellezza
Gli articoli che stiamo dedicando all’INCI, l’etichetta che per legge deve indicare gli ingredienti dei cosmetici, fanno capire che dietro a creme, sieri e lozioni che si possono acquistare nei negozi e che promettono mi
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2022 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x