Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Fosforo

Fosforo

Gli alimenti forniscono in genere tutto il fosforo che serve al corpo, vediamo le proprietà di questo minerale e quali cibi lo contengono
Il fosforo è il secondo minerale più abbondante nel corpo umano. Si stima che il fosforo rappresenti circa l’1% del peso corporeo! Vediamo quindi di capire a cosa serve il fosforo, in quali alimenti è contenuto e perché, in generale, è meglio evitare integratori di fosforo.

Fosforo, proprietà

Il fosforo è uno dei componenti base delle ossa e dei denti. Non solo, il fosforo partecipa a tutti quei processi biologici che hanno lo scopo di produrre e immagazzinare energia, ma anche a diverse funzioni del corpo umano come il lavoro di filtraggio dei reni e l’azione del sistema immunitario (Calvo et al, Adv Nutr, 2015). Non esiste, invece, una prova scientifica che l’assunzione di integratori di fosforo possa migliorare la memoria e la concertazione, senza contare che, in condizioni di salute, più fosforo si assume e più fosforo viene eliminato. Poi, come vedremo, l’alimentazione assicura già livelli più che adeguati, a volte persino superiori rispetto al fabbisogno, di questo minerale.

Fosforo, in quali alimenti si trova

Diversi alimenti contengono fosforo facilmente assimilabile per l’organismo. Tuttavia, esistono delle eccezioni. In particolare, cereali, noci e legumi contengono una forma di fosforo che è meno disponibile per il corpo (Institute of Medicine, National Academy Press, 1997). Pertanto, le migliori fonti di fosforo sono i cibi ricchi di proteine come carne, latte, formaggio, pollame e pesce (Takeda et al, Nutr Rev, 2012).

Fosforo, integratori e dosi eccessive

Normalmente non c’è bisogno di ricorrere a integratori di fosforo, la cui quantità introdotta con la dieta in un adulto eccede spesso il fabbisogno giornaliero, intorno a 600 mg al giorno. Le uniche eccezioni sono date da bambini e adolescenti, che invece hanno un aumentato bisogno di fosforo per via della rapida crescita delle ossa, o persone che soffrono di diabete o che assumono determinate medicine come i farmaci antiacido. Quindi, a parte questi casi che comunque vanno discussi con il proprio medico, normalmente non c’è bisogno di ricorrere a integratori di fosforo (Calvo et al, Adv Nutr, 2015). Infatti, anche un eccesso di fosforo può essere dannoso con possibili danni al cuore e ai reni (Shimada et al, In Vivo, 2019).
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2021 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x