Funghi maitake

Favorisce l’assorbimento di calcio risultando utile contro l’osteoporosi, rinforza il sistema immunitario e risulta un anti cancro, migliora il metabolismo, abbassa la glicemia, riduce l’assorbimento e l’accumulo di grassi nel fegato, di aiuto per perdere peso in caso di chili in eccesso.
Il fungo maitake, Grifola frondosa, è un fungo che cresce in Giappone, Europa e Nord America e risulta molto conosciuto ed apprezzato per le sue proprietà medicinali. In giapponese maitake significa fungo della danza perché, secondo una leggenda, le persone si mettevano a danzare quando riuscivano a trovare questo fungo, secondo un’altra tradizione invece il nome deriverebbe dalla forma del fungo capace di ricordare una nuvola di farfalle. Il fungo maitake svolge principalmente due ruoli, uno di rinforzo del sistema immunitario e l’altro di controllo del peso corporeo e miglioramento del metabolismo. Il fungo infatti apporta proteine e fibre, che danno senso di sazietà e contrastano la fame nervosa. Non solo, le fibre migliorano la funzionalità intestinale e aiutano a tenere sotto controllo la glicemia. Infatti l’assunzione del maitake sarebbe in grado di migliorare l’uso del glucosio e la sensibilità all’insulina da parte delle cellule, risultando utile quindi in caso di diabete tipo 2. Questo risultato è riportato nello studio pubblicato nel 2007 sulla rivista scientifica Journal of Pharmacy and Pharmacology. Il fungo maitake riduce anche l’assorbimento e l’accumulo dei grassi nel fegato e, per queste caratteristiche, è uno dei funghi medicinali più efficaci per ridurre il peso corporeo in chi è in sovrappeso. Ma, come anticipato, il fungo maitake agisce anche come immunostimolante. Infatti, uno studio del 2002 pubblicato su Biological and pharmaceutical bulletin e condotto da un gruppo di ricercatori della Kobe Pharmaceutical University, Giappone, ha dimostrato che una sostanza ricavata dal fungo maitake è in grado di potenziare il sistema immunitario stimolando i globuli bianchi, importanti nella lotta contro i tumori. Un altro studio pubblicato nel 2008 sulla stessa rivista ha riportato il ruolo del maitake come attivatore delle cellule NK, natural killer, inibendo in questo modo metastasi tumorali. Infine il fungo aiuta anche ad assimilare il calcio risultando utile per prevenire e combattere l’osteoporosi. Puoi trovare i funghi maitake in forma essiccata, in questo caso possono essere aggiunti, previo ammollo, a minestre, riso o anche contorni. In alternativa puoi assumere il fungo sotto forma di integratore, in questo caso puoi prendere 3 capsule al giorno per un mese.
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!

Potrebbero anche interessarti questi rimedi naturali

Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2020 - naturallifeapp.com Registered Brand 302018000008020
x
Home
Chi siamo
App
Rimedi naturali
Esercizi Yoga
Rimedi fai da te
Ricette Sane
Oli essenziali
Cerca
Il nostro libro
Shop