Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Macis

Macis

Azione antiossidante, antinfiammatoria e digestiva, contrasta la formazione di gas intestinali e stimola la produzione di succhi gastrici, proprietà analgesica, aiuta a calmare crampi addominali, spasmi, mal di denti, artrite e reumatismi, azione calmante
Il macis, chiamato anche fiore della noce moscata o mace, è una spezia originaria delle isole Molucche ricavata dalla parte interna del frutto di un albero, Myristica fragrans. Dalla stessa pianta è anche ottenuta la noce moscata, che invece proviene dal seme e ha un sapore più intenso e meno dolce del macis. Oltre a vitamine, tra cui la vitamina A, C e gruppo B, e sali minerali, come magnesio, ferro, potassio, calcio, manganese, selenio e fosforo, il macis contiene anche antiossidanti come il betacarotene, molto importante per contrastare i radicali liberi. Non solo, in base alla medicina traduzione cinese e ayurvedica indiana, il macis protegge il sistema nervoso aiutando in caso di depressione e ansia e, grazie ad una sostanza in esso contenuta, l’eugenolo, risulta essere anche antinfiammatorio ed analgesico. In particolare la spezia sembra avere un’azione lenitiva e calmante in caso di dolori causati da coliche, mal di denti o anche artrite e reumatismi. Oltre a queste proprietà la spezia è disinfettante gastrointestinale, migliora la digestione, dal momento che stimola la produzione di succhi gastrici, infine contrasta la formazione di gas intestinali. Per quanto riguarda il suo utilizzo il macis può essere usato come spezia, infuso o olio essenziale. Non esagerare con l’uso della spezia in quanto alte dosi possono provocare nausea, sudorazione, vomito ma anche allucinazioni. Evita il macis in gravidanza e nei bambini. A causa dell’interazione con il sistema nervoso centrale della miristicina, sostanza contenuta nella spezia, non assumere il macis se stai seguendo una cura con psicofarmaci. In generale, consulta sempre il tuo medico se stai assumendo farmaci perché possono esserci interazioni.

Spezia

Puoi usare un pizzico di macis per insaporire i piatti, proprio come la noce moscata. Puoi aggiungerlo a purè, salse, risotti o minestre.

Tisana

In erboristeria è possibile reperire il macis essiccato e spezzettato per preparare un infuso dal potere digestivo e calmante. Porta ad ebollizione una tazza di acqua, quando bolle togli dal fuoco e aggiungi un cucchiaino di macis essiccato, lascia in infusione per dieci minuti, poi filtra e bevi dopo i pasti. Aiuta a digerire e a calmare gli spasmi.

Olio essenziale

Esiste anche l’olio essenziale di macis, utile per contrastare dolori e infiammazioni articolari e muscolari. Infatti puoi aggiungere un paio di gocce di olio essenziale di macis a un cucchiaio di un olio vegetale, come per esempio l’olio di mandorle dolci, e utilizzarlo per effettuare massaggi.
AUTORE
Unisce la sua passione per uno stile di vita naturale e la sua formazione universitaria, è infatti laureata in fisica e ha il dottorato di ricerca in fisica, settore biofisica. Leggere articoli scientifici, documentarsi sulle ultime ricerche e testare nuovi metodi e ricette è quindi da sempre il suo lavoro, che, speriamo, di aver reso utile.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!

Potrebbero anche interessarti questi rimedi naturali

Cosmetici naturali, come re e regine Parte 61, lo scriba d'Egitto e un papiro lungo 20 metri
Cosmetici naturali, come re e regine Parte 61, lo scriba d'Egitto e un papiro lungo 20 metri
Lo scriba Ahmosi camminava con passo svelto per le stradine polverose di Tebe, ad un certo punto giunse sulla sponda del Nilo, era un posto fresco e tranquillo, circondato da palme che si affacciavano sull'acqua limaccio
Tamarindo
Tamarindo
La pianta del tamarindo appartiene alla famiglia delle Leguminose, i suoi frutti sono dei baccelli che racchiudono al loro interno i semi. Il tamarindo contiene sali minerali quali potassio, calcio, magnesio, zinco e sel
Dragoncello
Dragoncello
Il dragoncello, nome scientifico Artemisia dracunculus, è una pianta aromatica della famiglia delle Asteracee. Il dragoncello risulta un rimedio per stimolare l’appetito in caso di inappetenza, astenia, convalescenza o d
Sapone nero
Sapone nero
Il sapone nero, conosciuto anche come sapone nero africano, è un prodotto originario dell’Africa occidentale. In base alla zona di provenienza può essere ottenuto a partire da olio di olive nere o olio di cocco o burro d
Miglio
Miglio
Il miglio, nome botanico Panicum miliaceum, appartiene alla famiglia delle graminacee. Spesso è sottovalutato e considerato adatto unicamente all’alimentazione di pollame e uccelli ma questo cereale, proveniente dall’Asi
Sapone di Aleppo
Sapone di Aleppo
Il sapone di Aleppo è un sapone vegetale ottenuto a partire da olio d’oliva e una percentuale variabile tra il 4 e il 50% di olio di alloro, che viene estratto dalle drupe delle piante femmina di alloro, impropriamente c
Mango, il re della frutta
Mango, il re della frutta
Il mango è chiamato il re della frutta e, presso alcuni popoli, come in India, è considerato persino sacro. Basti pensare alla magica leggenda, la quale narra che, tanto tempo fa, un grande saggio donò al dio Shiva un ma
Cosmetici naturali, come re e regine Parte 63, echi di storie portati dal vento del deserto
Cosmetici naturali, come re e regine Parte 63, echi di storie portati dal vento del deserto
Vuole la leggenda che tanto tempo fa, in due villaggi del Marocco, vivevano un ragazzo e una ragazza. Bastò uno sguardo ai due per innamorarsi, ma purtroppo il loro amore venne ostacolato dalle rispettive famiglie perché
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2022 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x