Menu
Miele Manuka

Miele Manuka

Proprietà antinfiammatorie e antibatteriche dimostrate da studi scientifici, aiuto in caso di reflusso gastroesofageo, ulcera, gastrite, bruciore di stomaco, colon irritabile ma anche raffreddore e mal di gola, applicato esternamente velocizza la guarigione di ferite e piaghe ma aiuta anche a risolvere altri problemi della pelle come acne, dermatiti, eczemi.
Il miele di manuka è un miele prodotto dalle api che si nutrono dei fiori di manuka, nome scientifico Leptospermum scoparum, un albero che cresce in Nuova Zelanda. Questo tipo di miele ha proprietà antinfiammatorie e antibatteriche, dimostrate scientificamente, come prova l’articolo del 2008 apparso sulla rivista Molecular Nutrition and Food research in cui viene presentato lo studio condotto sul miele di manuka da un team di ricercatori dell’Università di Dresda. I ricercatori hanno trovato che la responsabile dell’attività antibatterica di questo tipo di miele è la sostanza chiamata Methylglyoxal (MGO), in particolare le quantità di MGO del miele di manuka sarebbero anche dieci volte superiore a quelle reperibili in altri tipi di miele. Alcune ricerche hanno dimostrato che il miele di manuka non pastorizzato uccide fino a 9 specie di batteri diversi, tra cui l’Helicobacter pylori, causa di ulcere e gastriti, mentre se si utilizza miele pastorizzato i risultati sono meno chiari, lo studio in questione è stato pubblicato nel 1994 sulla rivista Journal of the Royal Society of Medicine da un gruppo di ricercatori del dipartimento di scienze biologiche dell’Università di Waikato, Hamilton, Nuova Zelanda. In generale il miele di manuka ha effetti benefici in caso di problemi gastrointestinali, reflusso, bruciore di stomaco, colon irritabile ma anche altre problematiche come raffreddore e mal di gola. Puoi assumere un cucchiaino di miele di manuka prima dei pasti, la raccomandazione è di non superare i tre cucchiaini al giorno. Limita però l’assunzione di miele di manuka se soffri di diabete o se ti stai sottoponendo a chemioterapia in quanto alcune sostanze presenti nel miele possono interferire con i trattamenti. Questo tipo di miele risulta anche di aiuto per applicazioni esterne per trattare affezioni della pelle come acne, foruncoli, eczemi, ferite, dermatiti dal momento che si dimostra capace di accelerarne la guarigione e la cicatrizzazione. Puoi applicare localmente e lasciare in posa per mezz’ora circa oppure preparare maschere e impacchi a cui aggiungere l’azione cicatrizzante e lenitiva del gel di aloe vera o le proprietà emollienti dell’olio di jojoba.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
Rimedi naturali
Scarica l'App

Rimedi naturali

App

Shop

Seguici

Copyright © 2021 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020