Close
Home Chi siamo App Rimedi Naturali Shop Il nostro libro Vita sana
Natural Remedies Logo Rimedi Naturali Rimedi Naturali

Natural beauty, gli scrub d'estate

luglio 23, 2023
Share on Facebook Share on Twitter Share on Whatsapp Share on Pinterest Email
Natural beauty, gli scrub d'estate

Lo scrub è importante anche e soprattutto in estate, per rendere la pelle più luminosa, pulita, purificata e tenere sotto controllo macchie, processi di invecchiamento e anche i brufoli

Niente scrub in estate, perché rovina l'abbronzatura, irrita e secca la pelle … quante volte avrai sentito queste raccomandazioni. In realtà però la situazione è ben diversa e l'estate è proprio la stagione che richiede una cura maggiore della pelle proprio attraverso… gli scrub. Infatti, le creme solari utilizzate, indispensabili per proteggere la pelle dai danni dei raggi UV, ma anche il sudore più abbondante e una vita all'aria aperta con una maggiore esposizione all'inquinamento che si deposita sulla pelle possono causare pori occlusi e maggiori infiammazioni. Da qui l'importanza di eseguire, una volta alla settimana, uno scrub. E poi lo scrub aiuta anche a prolungare l'abbronzatura, rendendola più luminosa. Ma vediamo cosa dice la scienza al riguardo!

L'importanza dello scrub, cosa dice la scienza

Saponi e detergenti specifici per la pelle di viso e corpo sono indispensabili nella routine di igiene quotidiana. Tuttavia, non sono efficaci a purificare completamente i pori della pelle e non rimuovono le cellule morte. Ecco che invece entrano in gioco gli scrub, che sono prodotti cosmetici a base di un agente esfoliante, come sale, zucchero, noccioli di frutta tritati o farine. Gli scrub permettono di esfoliare la pelle, rimuovendo le cellule morte dagli strati superficiali, disintossicando la pelle ed eliminando residui di trucco e sporco che si possono accumulare, rendendo in questo modo la pelle più morbida, elastica e luminosa (Behalpade et al, IJCSPUB, 2022).

Non solo, gli scrub stimolano i processi di rinnovamento della pelle, aiutano la pelle a mantenersi idratata e ad assorbire meglio i prodotti che vengono applicati (Behalpade et al, IJCSPUB, 2022). Ogni tipo di pelle trae beneficio dagli scrub, sia quella matura, che viene idratata e ringiovanita, che la pelle giovane a tendenza acneica che produce più cellule morte, ma anche la pelle con fotoinvecchiamento e macchie scure, che vengono schiarite (Kandasamy et al, Functional Plant science and Biotechnology, 2010).

Scrub in estate, idee semplici fai da te

Gli scrub possono essere acquistati ma anche realizzati in casa davvero in poche mosse, con ingredienti che si trovano facilmente in cucina, nei negozi specializzati e perfino nei supermercati. Per esfoliare il corpo, puoi ricorrere allo scrub al sale, utile a nutrire la pelle, favorire il rilassamento e drenare (Wahyuni et al, IOP Conf Ser Earth Environ, 2021).

In più, eseguire lo scrub sul corpo prima della doccia aiuta anche la depilazione, evitando i peli incarniti. La ricetta è molto semplice, in una ciotola versa un cucchiaio di sale marino integrale insieme a 3-4 cucchiai di un olio vegetale, puoi usare olio di girasole o anche di mandorle dolci. La quantità dell'olio dipende dal grado di cremosità che desideri ottenere.

Per quanto riguarda il viso, puoi scegliere di usare sempre il sale, ma in questo caso usalo fino, o, ancora meglio, zucchero di canna. In una ciotola unisci un cucchiaio di zucchero, o sale fino, e 3-4 cucchiai di un olio vegetale, in questo caso è meglio scegliere l'olio di argan, che è altamente idratante, da solo o mescolato a olio di jojoba, che riequilibra la produzione di sebo, che una maggiore esposizione al sole può avere alterato. Applica lo scrub su cute umida con lenti movimenti circolari, poi sciacqua sotto la doccia o bagnando il viso. Per conferire allo scrub un'azione maggiormente lenitiva e idratante, puoi aggiungere, sia per l'esfoliazione del viso che del corpo, anche un cucchiaio di gel di aloe, o anche di succo di cetriolo, utile soprattutto per la pelle a tendenza acneica, dal momento che è lenitivo e sfiammante, aiuta a rimuovere le impurità e libera delicatamente i pori, e persino del succo di ananas, ottenuto frullando una fettina di ananas, senza rimuovere la parte centrale più dura, ricca di bromelina, che è un antiossidante che contrasta le infiammazioni, promuove l'elasticità della pelle e illumina l'incarnato (Behalpade et al, IJCSPUB, 2022 - Kandasamy et al, Functional Plant science and Biotechnology, 2010).

Scrub in estate, raccomandazioni

Abbiamo visto che esfoliare la pelle è molto importante, in tutte le stagioni ma soprattutto in estate per rimuovere lo strato di creme, oli, sudore e inquinamento che si forma man mano. Tuttavia, la prima raccomandazione è quella di non esagerare. Eseguire uno scrub una, massimo due volte a settimana, è consigliato, ma non di più altrimenti il rischio è di avere una pelle irritata, arrossata e secca. Poi, un altro consiglio è di evitare lo scrub quando la pelle è stata scottata dal sole, in questo caso la pelle va lasciata guarire da sola. Evita lo scrub anche quando l'acne è in forma attiva e diffusa, è opportuno allora rivolgersi a un medico che saprà indicare la terapia corretta.

Share on Facebook Share on Twitter Share on Whatsapp Share on Pinterest Email
Natural Remedies
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
App Rimedi Naturali: benessere, bellezza e salute
Lifestyle, dieta sana, cosmesi naturale
Remedies App Logo