Olio di camemoro

Azione antiossidante, emolliente e antinfiammatoria, utile in caso di pelle sensibile, ma anche matura con rughe e prurito del cuoio capelluto, contrasta i danni dell’invecchiamento e dello smog.
Il camemoro, chiamato anche rovo artico o lakka in finlandese, nome scientifico Rubus chamaemorus, è una pianta erbacea della famiglia delle Rosaceae, la stessa della rosa e degli alberi da frutto quali meli, peri, ciliegi e mandorli. Il camemoro si trova nei paesi nordici, in America e Canada e dai suoi semi, attraverso un processo di spremitura a freddo, si ottiene un olio considerato un potente cosmetico per la bellezza della pelle di viso, collo e contorno occhi.

Olio di camemoro, cosa dice la scienza

L’olio di camemoro si caratterizza per la presenza di sostanze antiossidanti quali quercetina e acido ellagico, ma anche vitamina E, un’altra sostanza capace di combattere i radicali liberi, e acidi grassi essenziali omega 3 e omega 6 (Fidelis et al, Molecules, 2019 – Paivarinta et al, Nutr Cancer, 2006 ). Grazie a queste caratteristiche l’olio di camemoro protegge la pelle dal freddo, dai danni dello smog e dai processi di invecchiamento, risulta antiage, emolliente e antinfiammatorio (Fidelis et al, Molecules, 2019).

Olio di camemoro, applicazioni e avvertenze

L’olio di camemoro si trova in erboristeria o nei negozi online. Per le caratteristiche viste nel paragrafo precedente, questo olio vegetale risulta utile a nutrire e rendere morbida la pelle secca, si prende cura delle zone in cui la pelle è più sottile e delicata come il contorno occhi, attenua rossori e irritazioni e contrasta le rughe. Alla sera, dopo aver nebulizzato poca acqua floreale, puoi massaggiare un paio di gocce di olio sul viso. Ma l’olio di camemoro, dal momento che è antinfiammatorio, lenitivo ed emolliente, può essere utile anche in caso di pruriti del cuoio capelluto. In questo caso inumidisci la testa con acqua o un idrolato. Mescola un cucchiaio di olio di semi di vinacciolo e un cucchiaino di olio di camemoro e applica sul cuoio capelluto con un massaggio. Lascia in posa per 15 minuti poi sciacqua con il tuo shampoo. L’olio di camemoro viene considerato un ingrediente sicuro, tuttavia è sempre bene eseguire un test su una piccola zona di pelle per essere sicuri che non ci siano reazioni allergiche. L’olio di camemoro è un olio delicato e, una volta aperta la bottiglietta, va consumato in un paio di mesi e conservato al riparo dalla luce. Infine, per chi non ama il fai da te, l’olio di camemoro si trova facilmente in commercio inserito in sieri, lozioni e creme già pronte. Nell’INCI compare con il nome Rubus Chamaemorus Seed Oil.
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2020 - naturallifeapp.com Registered Brand 302018000008020
x
Home
Chi siamo
App
Rimedi naturali
Esercizi Yoga
Rimedi fai da te
Ricette Sane
Oli essenziali
Cerca
Il nostro libro
Shop