Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Olio di vinacciolo, uso alimentare

Olio di vinacciolo, uso alimentare

Antiossidanti contro i radicali liberi e acidi grassi essenziali, all’interno di una dieta bilanciata utile per proteggere la salute cardiovascolare, da usare a crudo
L’olio di vinacciolo è un prodotto davvero speciale che viene estratto dai semi dell’uva, i vinaccioli appunto. Ogni acino contiene da 1 a 5 semi e ogni seme è ricco di olio, infatti un solo seme può arrivare a contenerne anche fino al 20% in base alla cultivar. Questo olio è molto prezioso dal momento che contiene acidi grassi essenziali e antiossidanti, ma attenzione che sia estratto mediante spremitura a freddo e non con solventi chimici! L’olio di vinacciolo trova applicazione sia in campo alimentare che cosmetico, in questo post ci occuperemo del suo uso in cucina mentre in un successivo articolo verrà approfondito il suo effetto benefico sulla bellezza di pelle e capelli. Questo olio vegetale contiene acidi grassi polinsaturi come l’acido linoleico, che è un acido grasso essenziale omega 6 (Garavaglia et al, Nutr Metab Insights, 2016), ma apporta anche acido oleico, che appartiene agli acidi grassi omega 9. Per queste caratteristiche l’olio di vinacciolo svolge un ruolo protettivo sul sistema cardiovascolare, facendo calare il colesterolo cattivo LDL e aumentando contemporaneamente il colesterolo buono HDL. Sono proprio le linee guida dell’American heart Association a definire che gli acidi grassi polinsaturi sono benefici per il cuore se usati al posto dei grassi saturi e trans. Tuttavia, come affermato dalle stesse linee guida, perché si registri un effettivo calo del rischio cardiovascolare è richiesto anche un corretto bilanciamento tra omega 3 e omega 6. La nostra alimentazione è spesso sbilanciata con una netta prevalenza degli acidi grassi omega 6 e un eccesso di questi può contribuire a causare infiammazioni. Pertanto, dal momento che l’olio di vinacciolo contiene omega 6, una buona scelta alimentare potrebbe essere quella di unirlo ad alimenti ricchi di omega 3 come per esempio il pesce azzurro. L’olio di vinacciolo apporta anche fitosteroli, utili contro il colesterolo, e polifenoli, questi ultimi sono una classe di antiossidanti e sono sostanze molto potenti per contrastare i radicali iberi e i processi di invecchiamento. Infine, contiene anche vitamina E, in quantità inferiori rispetto ad altri oli vegetali come germe di grano o di girasole ma maggiori rispetto all’olio di oliva. Anche la vitamina E è un antiossidante e agisce contro i radicali liberi, proteggendo il cervello, contrastando i tumori e supportando il sistema immunitario (Garavaglia et al, Nutr Metab Insights, 2016). Per quanto riguarda come utilizzare l’olio di semi di vinacciolo, dal momento che il calore potrebbe alternarne le proprietà, è meglio usarlo a crudo per condire insalate e verdure.
AUTORE
Unisce la sua passione per uno stile di vita naturale e la sua formazione universitaria, è infatti laureata in fisica e ha il dottorato di ricerca in fisica, settore biofisica. Leggere articoli scientifici, documentarsi sulle ultime ricerche e testare nuovi metodi e ricette è quindi da sempre il suo lavoro, che, speriamo, di aver reso utile.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!

Potrebbero anche interessarti questi rimedi naturali

Olio di semi di canapa
Olio di semi di canapa
L’olio di semi di canapa viene estratto, attraverso spremitura a freddo, dai semi della Cannabis sativa, si trova facilmente nei supermercati e nei negozi specializzati di tutto il mondo, anche in Italia, ed è molto appr
Perle di olio di pesce
Perle di olio di pesce
L’olio di pesce è l’olio che viene ricavato dai pesci come tonno, merluzzo, salmone, alici, aringhe e sgombro. Viene venduto sotto forma di perle e, al giorno d’oggi, è uno degli integratori più conosciuti e utilizzati p
Olio essenziale di sandalo
Olio essenziale di sandalo
Inalazioni – L’olio essenziale di sandalo ha proprietà antibatteriche ed espettoranti, molto utile in caso di laringite, mal di gola, tosse o influenza. Prepara delle inalazioni portando ad ebollizione dell’acqua, toglie
Olio di avena
Olio di avena
L’olio di avena si ottiene, come suggerisce il nome, dall’avena, nome scientifico avena sativa della famiglia delle Poaceae. Questo olio trova larga applicazione in cosmetica grazie alle sue proprietà lenitive, emollient
Olio di cocco
Olio di cocco
L’olio di cocco è un olio ottenuto dalla spremitura della polpa essiccata della noce di cocco. SI presenta solido a temperature inferiori a 25°C e sta conquistando apprezzamenti e grande interesse per le sue particolari
Olio di vinacciolo, uso cosmetico
Olio di vinacciolo, uso cosmetico
L’olio di semi di vinacciolo viene ottenuto per spremitura a freddo dei vinaccioli, i semi degli acini d’uva, Vitis Vinifera. Abbiamo già avuto modo di vedere come il suo prezioso contenuto in antiossidanti e acidi grass
Olio di fico d’India
Olio di fico d’India
Dalla spremitura a freddo dei semi di Opuntia ficus-indica, o fico d’India, si ottiene un olio molto pregiato usato nei cosmetici naturali dedicati alla bellezza di pelle e occhi. Questo olio contrasta le rughe ed è otti
Olio di cotone, per una pelle giovane e capelli soffici
Olio di cotone, per una pelle giovane e capelli soffici
Ma con il cotone non si fanno i vestiti? Certamente, ma dai semi di cotone, attraverso spremitura a freddo, si ottiene anche un altro prodotto dalle interessanti proprietà cosmetiche, l’olio di cotone. L’olio di cotone è
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2022 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x