Palming

Rilassamento oculare e mentale, utile quando si sta molto al computer o, in generale, quando si fanno attività che affaticano la vista con conseguenze come difficoltà di messa a fuoco, occhi secchi, bruciore agli occhi.
Il dottor W. H. Bates nei primi anni del ‘900 studiò una serie di tecniche per ristabilire la vista in caso di miopia, astigmatismo o altri disturbi della visione. Una di queste tecniche è il palming, che ha come scopo il rilassamento oculare e mentale per contrastare stress, ansia e affaticamento della vista che, secondo il dottor Bates, sarebbero all’origine di molti disturbi oculari. Anche se privo di fondamento scientifico questo metodo di Bates ha sicuramente migliorato la qualità della vita e molti aspetti della visione di chi lo pratica, probabilmente non si arriverà mai a togliere gli occhiali, ma di certo un rilassamento non può che giovare soprattutto al giorno d’oggi. Passiamo infatti gran parte della giornata al computer, con lo smartphone o leggendo e facciamo lo sforzo di mettere continuamente a fuoco la nostra vista su una distanza ravvicinata, sbattiamo poco le palpebre e il collo rimane rigido. Questo atteggiamento alla lunga provoca tensione, difficoltà ad accomodare la visione su diverse messe a fuoco, bruciore agli occhi, sensibilità alla luce e dolore a collo e spalle. Il palming in questo caso può davvero essere di aiuto dal momento che aiuta a rilassare i muscoli oculari, porta sollievo e allenta la tensione. Il palming si pratica in questo modo.
Siediti su una sedia vicino un a un tavolo e togli gli occhiali, se li porti. Sfrega le mani tra loro e, quando saranno calde, appoggia i gomiti sul tavolo mantenendo la schiena diritta. Copri con le mani gli occhi senza però toccarli e intreccia le dita sulla fronte, chiudi gli occhi. A questo punto prova a visualizzare una scena piacevole in movimento, potrebbe essere un campo di grano con le spighe che oscillano al vento o il mare con le onde che si infrangono sulla riva per poi tornare indietro. Immagina questa scena, poi, ogni tanto, prova ad immaginare delle figure nere in movimento rapido, come il volo di un uccello o il passaggio di un veicolo nero. Pratica il palming per il tempo che hai a disposizione, cinque o dieci minuti al giorno vanno bene ma se vuoi non ci sono limiti, non ha controindicazioni. Ricordati comunque che il palming è un metodo per rilassare occhi e mente e non sostituisce una visita dall’oculista.
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2020 - naturallifeapp.com Registered Brand 302018000008020
x
Home
Chi siamo
App
Rimedi naturali
Esercizi Yoga
Rimedi fai da te
Ricette Sane
Oli essenziali
Cerca
Il nostro libro
Shop