Semi di lino

Aiutano a tenere a bada il colesterolo, utili in caso di stipsi.
I semi di lino sono ricchi di acidi grassi omega 3, che aiutano a tenere a bada i livelli di colesterolo nel sangue, e di lignani, un tipo di fitoestrogeni a cui si attribuiscono proprietà antitumorali. Oltre a queste proprietà i semi di lino sono indicati in caso di stipsi, in quanto contengono mucillagini che conferiscono un’azione lassativa. I semi di lino contengono anche sali minerali e vitamine. I semi di lino interi non sono facilmente digeribili, pertanto è consigliabile macinarli con un macinacaffè e aggiungerli allo yogurt della prima colazione, alle macedonie o alle insalate. Attenzione, perché i semi di lino sono facilmente deteriorabili, per cui, una volta macinati, se non vengono consumati subito sono da conservarsi riposti in frigo in un contenitore a chiusura ermetica sotto vuoto. Dai semi di lino si ricava anche l’olio, molto delicato e che va conservato al riparo dalla luce in frigo. L’olio, che si aggiunge rigorosamente a crudo sui cibi, conserva gli omega 3 e i lignani dei semi interi.
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2020 - naturallifeapp.com Registered Brand 302018000008020
x
Home
Chi siamo
App
Rimedi naturali
Esercizi Yoga
Rimedi fai da te
Ricette Sane
Oli essenziali
Cerca
Il nostro libro
Shop