Menu
Slow cosmetique, come pulire la pelle senza aggredirla

Slow cosmetique, come pulire la pelle senza aggredirla

Piccole idee per pulire la pelle senza aggredirla, rispettando il suo naturale equilibrio ed evitando un peggioramento di acne, punti neri, pelle unta, pelle sciupata e opaca.
La pelle è l’organo più esteso che abbiamo, è il tramite tra il nostro corpo e l’esterno, ci protegge. Tuttavia, a volte dimentichiamo che la pelle è anche molto delicata e spesso capita di maltrattarla con prodotti molto aggressivi quando si tratta di pulirla. Ogni volta che agiamo sulla pelle la modifichiamo, anche usare semplice acqua può alterare momentaneamente la barriera protettiva della cute (Gfatter et al, Dermatology, 1997). Esistono però prodotti che più di altri alterano l’equilibrio della pelle, per esempio, saponi che fanno molta schiuma e non naturali, cioè non ottenuti solo a partire da oli vegetali, possono aumentare il pH della pelle che può reagire irritandosi o peggiorando la condizione di pelle unta e acne. Oggi parliamo quindi di come è possibile pulire la pelle del viso rispettandola (Prakash et al, J Clin Aesthet Dermatol, 2017).

Oil cleansing

L’oil cleansing è la tecnica per cui si pulisce la pelle da impurità, sporco e trucco usando un olio vegetale. È stato dimostrato che l’oil cleansing è il trattamento più efficace a rimuovere prodotti water proof come trucco o creme solari, ma anche il più delicato sulla pelle, risultando capace di rispettarla senza causare rossori e secchezza (Chen et al, J Cosmet Dermatol, 2020). Inumidisci un dischetto di cotone e versa sopra poco olio vegetale, ottimo è l’olio di jojoba ma vanno ugualmente bene l’olio di vinaccioli o l’olio di girasole. Passa il dischetto sul viso un po’ di volte, poi sciacqua il viso e asciugalo. Questo rimedio funziona anche da struccante. Se poi il trucco è particolarmente abbondante o resistente, puoi ricorrere all’olio di cocco, da usare però con attenzione, soprattutto in caso di pelle a tendenza acneica in quanto risulta comedogenico. Dopo aver sciacquato il viso, spruzza un po’ di acqua floreale e completa con qualche goccia di olio siero o crema viso.

Latte e panna

Latte e panna possono essere usati come detergenti delicati. Infatti, la presenza di grassi aiuta, come nell’oil cleansing, a rimuovere sporco e impurità e l’acido lattico agisce come un peeling, rimuovendo cellule morte, lasciando la pelle luminosa e ringiovanita (Tang et al, Molecules, 2018). Amalgama 200 ml di panna e 2 gocce di olio essenziale di lavanda, che è rilassante e antisettico. Applica il prodotto con un batuffolo di cotone, massaggia sul viso e poi rimuovi l’eccesso con un altro batuffolo di cotone. In alternativa puoi anche usare, quando è stagione, le proprietà del cetriolo, che lenisce la pelle irritata e la lascia nutrita e tonica (Mukherjeeet al, Fitoterapia, 2013). Grattugia 5 centimetri circa di cetriolo, versa in un bicchiere di latte. Scalda e fai sobbollire per cinque minuti. Togli dal fuoco e filtra. Passa il latte sul viso con un batuffolo. E se non hai il cetriolo ma un po’ di gel di aloe? Ottimo, dal momento che l’aloe è cicatrizzante, lenisce irritazioni e scottature, è antiossidante e antinfiammatoria (Rahmani et al, Pharmacogn Rev, 2015). Mescola un bicchiere di latte con mezzo bicchiere di gel di aloe, agita sempre prima dell’uso, poi versa un po’ di prodotto su un dischetto e passalo sul viso. I preparati con latte possono togliere anche il trucco, ma se questo è particolarmente pesante o waterproof allora è meglio ricorrere all’oil cleansing. Questi preparati si conservano in frigorifero per cinque giorni al massimo. Dopo il trattamento spruzza sempre un’acqua floreale come tonico e completa con olio siero o crema viso.

Le argille

Le argille possono essere usate per la pulizia del viso, assorbono i batteri e le impurità, rinfrescano la pelle e promuovono i processi di cicatrizzazione (Williams et al, Int Geol Rev, 2010). Tuttavia, le argille sono più indicate per la pulizia del mattino e non alla sera in quanto non sono in grado di rimuovere il trucco. In una ciotola mescola 2 cucchiai di argilla, 1 cucchiaino di olio di jojoba e 2 cucchiai di acqua di rose. Se lo desideri, puoi anche usare un po’ di latte per sfruttare le sue proprietà illuminanti. Massaggia delicatamente, poi sciacqua. Per quanto riguarda il tipo di argilla, l’argilla verde è la più detergente, utile soprattutto in caso di acne e pelle impura, l’argilla rossa è ideale per pelli sensibili e l’argilla bianca va bene per tutti i tipi di pelle.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
Rimedi naturali
Scarica l'App

Rimedi naturali

App

Shop

Seguici

Copyright © 2021 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020