Slow Cosmetique, rhassoul, l’argilla che lava
Natural RemediesNatural Remedies

Slow Cosmetique, rhassoul, l’argilla che lava

Cosa

Antibatterico e rigenerante, aiuta a regolare la produzione di sebo, pulisce la pelle e i capelli, contrasta la forfora, capelli grassi, pelle unta e l’acne.

Come

Quanti di noi si sono fermati a leggere l’INCI, cioè la lista degli ingredienti, di uno shampoo, un sapone o una maschera viso? In molti casi è un’etichetta lunga, con tanti termini spesso poco comprensibili ai meno esperti. Il punto è che, soprattutto quando si parla di prodotti detergenti per pelle e capelli, è importante capire le sostanze utilizzate. Infatti, molte volte vengono inseriti tensioattivi aggressivi, che rimuovono ogni traccia di sebo e aggrediscono la barriera cutanea, ma anche profumi, siliconi e conservanti che, come effetto, peggiorano l’acne che continua a tormentarti, rendono la pelle arrossata e pruriginosa, aumentano l’untuosità di pelle e capelli e la forfora. Slow cosmetique è invece un movimento nato in Belgio che ha lo scopo di aiutare ad usare solo ingredienti semplici e davvero benefici per la pelle. Ispirandoci a questi principi, oggi vediamo un modo per pulire e purificare pelle e cuoio capelluto con un’argilla, l’argilla di rhassoul.

Rhassoul, cos’è

Rhassoul, o ghassoul, è un’argilla naturale estratta dalle montagne dell’Atlante in Marocco. Questa argilla, mischiata con l’acqua, permette di ottenere un cosmetico utilizzato da secoli per la cura e la pulizia della pelle e dei capelli, infatti, il suo nome deriva proprio dal termine arabo rhassala che significa lavare (Gubitosa et al, Cosmetics, 2019). Il rhassoul contiene sali minerali quali silicio, magnesio, potassio e sodio.

Rhassoul per la pelle

Rhassoul, applicato sulla pelle come maschera, aiuta a regolarizzare il sebo e a rigenerare la pelle (Drobikova et al, J Nanosci Nanotechnol, 2019). Grazie infatti al suo effetto assorbente agisce rimuovendo cellule morte, batteri e tossine, in più aiuta a restringere i pori (Serji et al, Br J Nurs, 2018 – Williams et al, Environ Sci Technol, 2011). Quindi, grazie a queste caratteristiche, il rhassoul può essere usato in caso di acne, punti neri e pelle unta. Mescola in una ciotola di vetro e servendoti di un cucchiaio di legno o altro materiale, basta che non sia di metallo, 1 cucchiaio di argilla e un idrolato, come acqua di rosa o di lavanda, fino ad ottenere una crema. Aggiungi infine 1 cucchiaio di yogurt. L’uso dello yogurt e dell’idrolato è molto importante in quando serve per riequilibrare il pH del cosmetico. Il rhassul, infatti, ha un pH basico (Gubitosa et al, Cosmetics, 2019) e l’aggiunta dell’acqua floreale e dello yogurt, a pH acido, rendono il prodotto più affine alla pelle. Applica la maschera sul viso pulito e asciutto, lascia in posa per 10 minuti, poi sciacqua e prosegui con la tua crema viso abituale.

Rhassoul per i capelli

Il rhassoul viene usato anche come shampoo o come ingrediente negli shampoo risultando un aiuto in caso di forfora e capelli grassi. Per preparare una maschera per capelli fai da te, aggiungi poco alla volta l’acqua al rhassoul e mescola fino a formare una crema. Poi applica sul cuoio capelluto e copri con della pellicola trasparente, è importante che l’argilla non si secchi. Infine, sciacqua bene eliminando ogni residuo. Come spiegato nel paragrafo precedente, il rhassoul ha un pH basico e quindi, per ristabilire il pH della pelle, puoi eseguire l’ultimo risciacquo versando sui capelli acqua e aceto. In alternativa, è possibile aggiungere un cucchiaio di yogurt alla maschera.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
Scarica l'App
Copyright © 2019 - naturallifeapp.com Registered Brand 302018000008020