Stile di vita antinfiammatorio Parte 1, l’attività fisica

Uno stile di vita con una moderata attività fisica aiuta ad attenuare lo stress, la depressione e le infiammazioni, sulla base di studi scientifici.
Come abbiamo visto nei post precedenti l’alimentazione gioca un ruolo essenziale nel contrastare i focolai di infiammazione cronica, il nostro nemico numero uno se vogliamo che gli anni passino rimanendo in salute, sia fisica che mentale. Infatti, come dimostrato da diversi studi scientifici, l’infiammazione cronica, non quindi quella acuta e benefica che sconfigge le minacce come virus o batteri, ma quella continua e silente, provoca invecchiamento precoce e molte malattie quali Alzheimer e depressioni, ma anche tumori, artriti, problemi cardiovascolari, diabete, malattie autoimmuni ma anche rughe e invecchiamento precoce della pelle. Siamo quello che mangiamo, come disse il filosofo tedesco Ludwig Feuerbach, e questo è vero, perché i cibi sbagliati come fritti o cereali raffinati possono peggiorare i fenomeni infiammatori, ma siamo anche come viviamo. Uno stile di vita antinfiammatorio dovrebbe contemplare anche una moderata attività fisica. In base ad uno studio pubblicato sulla prestigiosa rivista Science, l’infiammazione periferica di braccia e gambe può giocare un ruolo nell’accumulo nel cervello della chinurenina, una sostanza associata allo stress e alla depressione (Cervenka et al, Sicence, 2017). Ma, sempre in base alla ricerca citata, l’esercizio fisico aiuta ad espellere questa sostanza grazie ad un enzima prodotto quando il muscolo è allenato e in forma. Una volta espulsa la chinurenina il cervello torna a stare bene e l’infiammazione si riduce (L’età non è uguale per tutti, Eliana Liotta). E non è finita qui, in base ad un’altra ricerca scientifica (Sleiman et al, elIFE, 2016), l’attività fisica favorisce un aumento nella produzione dei fattori neurotrofici, come il BDNF che è associato ad un’attenuazione di ansia e depressione e a un miglioramento della neuroplasticità che è un meccanismo per cui il cervello può creare nuovi neuroni e sinapsi modificando la sua struttura in base all’esperienza. Insomma, con l’esercizio fisico il cervello si rigenera, si placano ansie e stress e si contrastano le infiammazioni. Chiaramente però sempre senza esagerare, non stiamo parlando di esercizio troppo intenso ed estremo, che al contrario è dannoso, ma di un esercizio regolare e moderato, come una camminata a passo svelto, le linee guida (Global recommendations on Physical activity for Health, 2010) indicano in questo caso almeno 30 minuti di attività per 5 giorni la settimana, l’app Rimedi Naturali ti mette a disposizione un’intera sezione dedicata al conta passi, calorie e cronometro per sapere quanta attività pratichi durante la giornata. Non solo camminate, ottimi sono anche gli esercizi di flessibilità e stretching come quelli yoga e pilates, ne puoi trovare diversi e sempre in aggiornamento nella sezione dedicata dell’app, o anche esercizi con i pesi o addominali.
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2020 - naturallifeapp.com Registered Brand 302018000008020
x
Home
Chi siamo
App
Rimedi naturali
Esercizi Yoga
Rimedi fai da te
Ricette Sane
Oli essenziali
Cerca
Il nostro libro
Shop