Close
Home Chi siamo App Rimedi Naturali Shop Il nostro libro Vita sana
Natural Remedies Logo Rimedi Naturali Rimedi Naturali

Triptofano

dicembre 01, 2019
Share on Facebook Share on Twitter Share on Whatsapp Share on Pinterest Email
Triptofano

Proprietà e fonti alimentari del triptofano, l’amminoacido essenziale che aiuta in caso di insonnia, tristezza e ansia

Il triptofano è un aminoacido scoperto dai due biochimici inglesi Hopkins e Cole agli inizi del 1900 ed è uno degli otto aminoacidi definiti essenziali, cioè che non vengono prodotti dal corpo ma vanno introdotti con l’alimentazione (Richard et al, Int J Tryptophan Res, 2009).

Triptofano, a cosa serve

Il triptofano viene utilizzato dal cervello per produrre serotonina. La serotonina, a sua volta, è un neurotrasmettitore coinvolto in diversi processi come l’induzione del sonno, il controllo della soglia del dolore, la termoregolazione, la fame e l’umore. Ecco perché bassi livelli di triptofano si associano a insonnia, depressione ma anche ansia. Una ricerca (Lindseth et al, Arch Psychiatr Nurs, 2016) ha proprio dimostrato come una dieta ad alto apporto di triptofano seguita per quattro giorni è riuscita a migliorare l'umore e ridurre i sintomi di depressione rispetto invece a chi aveva seguito una dieta povera di triptofano. Questi ultimi, in più, si presentavano anche più irritabili e ansiosi.

Non solo, studi scientifici hanno dimostrato anche il ruolo essenziale del triptofano nel garantire una corretta funzionalità dell’asse cervello intestino, cioè quel sistema che collega cervello e tratto gastrointestinale per cui cambiamenti del microbioma, e cioè la flora batterica intestinale, possono determinare disturbi del sistema nervoso centrale, ma il triptofano gioca anche un ruolo sulla salute del sistema cardiovascolare e del sistema immunitario (Kaluzna-Czaplinska et al, Crit Rev Food Sci Nutr., 2019 - Friedman et al, Int J Tryptophan Res, 2018 - Jenkins et al, Nutrients, 2016). Ecco perché un corretto apporto di triptofano attraverso la dieta è importante.

Triptofano, fabbisogno giornaliero e fonti alimentari

L’apporto giornaliero di triptofano per gli adulti è fissato tra 250 e 450 mg al giorno. Possibili fonti alimentari di triptofano sono l’avena, le banane, le prugne secche, il latte, i formaggi, il pane, il pollo, il tacchino, il pesce magro, il cioccolato e le arachidi.

Triptofano e integratori

Come riportato dall’università di Rochester Medical Center, è preferibile assumere il triptofano attraverso la dieta ed evitare l’uso di integratori a meno che non siano prescritti o consigliati dal medico in quanto questi potrebbero causare problemi di salute, come problemi gastrointestinali, diarrea, perdita di appetito, mal di testa e stanchezza.

Share on Facebook Share on Twitter Share on Whatsapp Share on Pinterest Email
Natural Remedies
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!
App Rimedi Naturali: benessere, bellezza e salute
Lifestyle, dieta sana, cosmesi naturale
Remedies App Logo