Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Visnaga

Visnaga

Utile in caso di tosse, bronchite e asma, diuretico, contrasta la formazione di calcoli, azione calmante in caso di mal di pancia causato da mestruazioni abbondanti, crampi addominali e coliche renali e biliari
Visnaga, chiamata anche kella, nome scientifico Ammi visnaga, è una pianta della famiglia delle Apiaceae. Questo rimedio era noto già agli antichi Egizi e agli Arabi che la usavano per trattare le coliche renali. Al giorno d’oggi è possibile trovare in farmacia ed erboristeria la tintura madre ottenuta dai semi di visnaga. Vediamo quindi ora, sulla base di ricerche scientifiche, le proprietà di questo rimedio erboristico.

Visnaga, proprietà

La tintura madre di visnaga si fa apprezzare per la sua azione spasmolitica, anche detta antispasmodica, sulla muscolatura liscia dei bronchi, delle vie urinarie e delle arterie coronariche e per la sua capacità di contrastare la formazione di calcoli. Queste proprietà sono da ricondursi ai principi attivi della pianta, quali kellina e visnadina (Bhagavathula et al, Pharmacognosy Res, 2015 – Haug et al, Planta Med, 2012). Viste queste caratteristiche, visnaga è utile per lenire dolori e spasmi collegati a crampi addominali, sindrome premestruale, mal di pancia causato da mestruazioni dolorose e abbondanti ma anche coliche renali e biliari. Non solo, la sua azione calmante risulta di aiuto in caso di tosse e bronchite ma anche di asma, dal momento che la kellina, una sostanza contenuta nel rimedio, agisce come un broncodilatatore (Kennedy et al, Thorax, 1952). Un altro effetto di visnaga è sulla salute del sistema cardiovascolare, dal momento che contribuisce a ridurre i livelli di colesterolo e pressione sanguigna (Bhagavathula et al, Pharmacognosy Res, 2015).

Visnaga, assunzioni e avvertenze

La visnaga si assume sotto forma di tintura madre, da 15 a 20 gocce 3 volte al giorno. A causa di alcune sostanze fotosensibilizzanti, evita di assumere il rimedio quando sai che prenderai sole, sia nel periodo precedente che successivo. Non eccedere con le dosi in quanto dosaggi troppo elevati potrebbero risultare dannosi per il fegato. Non usare in gravidanza, evita di assumere il rimedio per lunghi periodi in quanto potrebbe causare nausea, mal di testa, vertigini, insonnia, prurito (Bhagavathula et al, Pharmacognosy Res, 2015).
AUTORE
Unisce la sua passione per uno stile di vita naturale e la sua formazione universitaria, è infatti laureata in fisica e ha il dottorato di ricerca in fisica, settore biofisica. Leggere articoli scientifici, documentarsi sulle ultime ricerche e testare nuovi metodi e ricette è quindi da sempre il suo lavoro, che, speriamo, di aver reso utile.

Potrebbero anche interessarti questi rimedi naturali

Melissa, infuso, decotto e bagni, contro l’ansia, l’insonnia e i crampi
Melissa, infuso, decotto e bagni, contro l’ansia, l’insonnia e i crampi
La melissa, nome scientifico melissa officinalis, è una pianta della famiglia delle Lamiacee, la stessa della menta, dell’origano, della salvia e del rosmarino, per fare qualche esempio. Con le sue foglie caratterizzate
Chakra dello yoga
Chakra dello yoga
I chakra, in base agli antichi scritti della tradizione medica indiana, sono i centri in cui confluisce l’energia del corpo. I chakra, termine sanscrito che significa ruota, sono 7 e sono posizionati lungo la colonna ver
Olio di semi di zucca, l’olio che protegge la bellezza della pelle e combatte la caduta dei capelli
Olio di semi di zucca, l’olio che protegge la bellezza della pelle e combatte la caduta dei capelli
La zucca è una miniera di salute, non solo grazie alla sua polpa, ma anche per i suoi semi. I semi di zucca, in particolare, possono essere gustati come snack o aggiunti a preparazioni culinarie, per dare un tocco gustos
Issopo
Issopo
le sommità fiorite dell’issopo hanno proprietà fluidificanti ed espettoranti . La pianta è quindi indicata in caso di tosse e bronchite. Per le sue proprietà antinfiammatorie può essere usata anche in caso di irritazioni
Semi di girasole
Semi di girasole
I semi di girasole sono raccolti dalla pianta Helianthus annuus, o girasole comune, appartenente alla famiglia delle Asteraceae e caratterizzata da una grande e tipica infiorescenza che tende a orientarsi verso il sole.
Propoli
Propoli
La propoli è una sostanza raccolta da gemme e corteccia delle piante ad opera delle api, che poi la mescolano con polline, cera ed enzimi. La sostanza che si ottiene è un potente antinfiammatorio, utile in caso di asma,
Sani in cucina, i taglieri e il rischio di contaminazioni
Sani in cucina, i taglieri e il rischio di contaminazioni
Possiamo amare o odiare la cucina, possiamo essere dei cuochi provetti o addentrarci in questa stanza della casa solo se costretti, in ogni caso, sia che prepariamo dei manicaretti che una veloce insalata c’è uno strumen
Erba cipollina
Erba cipollina
L’erba cipollina è una pianta aromatica della famiglia delle Liliaceae, apporta sali minerali, quali potassio, magnesio, ferro, calcio, selenio e zinco, e vitamine, tra cui la vitamina A, gruppo B, C, E, K, che previene
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2022 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x