Menu
Natural Home Remedies healthy recipesNatural Home Remedies healthy lifestyle
Zucca, il dono dell'autunno che contrasta infiammazioni e degenerazioni cellulari

Zucca, il dono dell'autunno che contrasta infiammazioni e degenerazioni cellulari

Proprietà antiossidanti, antibiotiche, antinfiammatorie e antidiabetiche, protegge il cervello dai danni delle micotossine, di aiuto a contrastare l'ipertensione, proprietà cosmetiche utili in caso di acne e dermatiti
Vuole la leggenda che la zucca intagliata esposta fuori casa nella notte di Halloween possa imprigionare gli spiriti malvagi. Questa è una storia affascinante ma la realtà non è molto diversa. Infatti, come testimoniato da numerose ricerche scientifiche, la zucca sembra proprio in grado di "imprigionare" e contrastare infiammazioni e degenerazioni cellulari. E il bello è che della zucca non si butta via niente perché ogni parte, dalla buccia fino ai semi, è una preziosa alleata per la salute.

Il potere antibiotico della buccia

Siamo abituati a buttare via la buccia della zucca, considerandola uno scarto. In realtà, non c'è niente di più sbagliato. Infatti, la buccia della zucca presenta un alto potere antibiotico, antiossidante e antitumorale (Asif et al, Pak J Pharm Sci, 2017 – Kamarudin et al, Journal of Coastal Life Medicine, 2014). Quindi, quando tagli la zucca a fette per poterla arrostire in forno, prova a lasciare anche la buccia e cuoci a 180° C per 15 minuti. Per questo tipo di preparazione, ottima è la varietà di zucca Hokkaido, che ha una buccia più sottile, che si presta ad essere mangiata senza problemi. In alternativa, se nelle ricette ti serve solo la polpa della zucca, puoi usare la buccia di zucca per arricchire zuppe e minestroni. Infine, puoi provare a tagliare la zucca a tocchetti, mantenendo sia buccia che polpa e a cuocere queste squisitezze al vapore, per 15-20 minuti.

Le proprietà della polpa

La polpa della zucca è una preziosa fonte di flavonoidi e betacarotene, ma anche di vitamine, quali la A, C ed E, che hanno un'azione antiossidante, supportano il sistema immunitario e proteggono la vista, di minerali, come potassio, fosforo, magnesio, ferro e selenio, e di fibre (Miljic et al, Antioxidants, 2021 – Amin et al, Heliyon, 2019). I flavonoidi contenuti nella polpa hanno mostrato interessanti proprietà antinfiammatorie e neuroprotettive. Infatti, è stato osservato che alcune micotossine, contenute in cibi mal conservati come cereali, frutta secca o formaggi, possono superare la barriera che separa sangue e cervello e causare neuroinfiammazione, aprendo la strada, sul lungo periodo, a malattie degenerative come Alzheimer e Parkinson. Ebbene è emerso che gli antiossidanti contenuti nella polpa di zucca sono in grado di contrastare questa neuronfiammazione generata dalle micotossine (Alonso Garrido et al, Arh Hig Rada Toksikol, 2021).

La polpa è anche un prezioso cosmetico

La polpa della zucca può diventare un cosmetico per la pelle. Infatti, grazie alle sue proprietà cicatrizzanti, antinfiammatorie e antiossidanti può essere di aiuto a lenire condizioni come l'acne ma anche la dermatite (Huwait et al, J Microsc Ultrastruct., 2020 – Balgoon et al, Front Pharmacol, 2021). Lessa la polpa di zucca, poi schiacciala fino ad ottenere una purea. Mescola, in una ciotola, 2 cucchiai di purea di zucca, 2 cucchiai di yogurt e mezzo cucchiaino di miele. Applica sul viso o sulla parte di pelle da trattare per dieci minuti, quindi sciacqua e prosegui con il tuo normale trattamento.

E infine i semi

Quando tagli la zucca non buttare via i semi. Semplicemente puoi separarli dalla polpa, immergerli in acqua ed eliminare con le dita i filamenti. Poi, disponi i semi su una teglia ricoperta di carta da forno e cuocili in forno a 200° C per 15 minuti. L'esposizione al calore aumenta le proprietà antiossidanti dei semi di zucca (Akomolafe et al, J Food Biochem, 2021). Non solo, i semi di zucca hanno mostrato anche di contribuire ad alleviare i sintomi connessi all'ipertrofia prostatica benigna (Medjakovic et al, Fitoterapia, 2016). In più, includere nella propria dieta i semi di zucca ha mostrato di aiutare a tenere sotto controllo la glicemia, prevenire il diabete e le sue complicazioni (Saavedra et al, J Food Sci Technol, 2015). Infine, i semi contengono anche sostanze capaci di stimolare il sistema immunitario e proteggere il cuore, riducendo la pressione sanguigna (Haoxin et al, Food Sci Nutr, 2020). L'unico consiglio è di non superare la dose giornaliera raccomandata, circa un cucchiaio, in quanto i semi di zucca sono calorici.
AUTORE
Unisce la sua passione per uno stile di vita naturale e la sua formazione universitaria, è infatti laureata in fisica e ha il dottorato di ricerca in fisica, settore biofisica. Leggere articoli scientifici, documentarsi sulle ultime ricerche e testare nuovi metodi e ricette è quindi da sempre il suo lavoro, che, speriamo, di aver reso utile.
Natural Remedies App Logo
Scarica ora l'App Rimedi Naturali, l'app di benessere e salute naturale, è gratis!

Potrebbero anche interessarti questi rimedi naturali

Natural beauty, la camomilla dono degli dei
Natural beauty, la camomilla dono degli dei
Nella British Library di Londra, una delle biblioteche più importanti e conosciute al mondo, sotto una spessa teca di vetro c'è una pergamena scritta in antichi caratteri. Qui è contenuto un incantesimo che, vuole la leg
Cosmetici naturali, come re e regine Parte 43, il dono degli indios
Cosmetici naturali, come re e regine Parte 43, il dono degli indios
Un antico testo scritto su carta ricavata dalla corteccia di fico selvatico riporta una leggenda narrata nei secoli dagli indios araucani, un popolo del Cile meridionale. Tanto tempo fa, sulle montagne delle Ande, viveva
Olio di semi di zucca, proprietà e usi in cucina
Olio di semi di zucca, proprietà e usi in cucina
Dalla spremitura a freddo dei semi di zucca si ottiene un olio denso e scuro, l’olio di semi di zucca. Abbiamo già avuto modo di vedere le proprietà di bellezza di questo prezioso olio vegetale che, se applicato con mass
Mandarino, il dono dell'inverno per la nostra salute
Mandarino, il dono dell'inverno per la nostra salute
I mandarini sono il dono che l'inverno ci fa. Infatti, questi frutti non sono solo allegri, colorati e piacevolmente profumati, ma sono anche una preziosa fonte di sostanze antiossidanti e antinfiammatorie, che lavorano
Semi di zucca, piccoli ma potenti e benefici per la salute
Semi di zucca, piccoli ma potenti e benefici per la salute
Piccoli ma un concentrato di proprietà per la salute. Stiamo parlando dei semi di zucca, lo snack per eccellenza capace di apportare importanti benefici per il cuore, l'umore, il sonno e le ossa. Ma vediamo di capire meg
Olio di semi di zucca, l’olio che protegge la bellezza della pelle e combatte la caduta dei capelli
Olio di semi di zucca, l’olio che protegge la bellezza della pelle e combatte la caduta dei capelli
La zucca è una miniera di salute, non solo grazie alla sua polpa, ma anche per i suoi semi. I semi di zucca, in particolare, possono essere gustati come snack o aggiunti a preparazioni culinarie, per dare un tocco gustos
Semi di lino, altri usi
Semi di lino, altri usi
Le nostre nonne ne sapevano di rimedi naturali. Ecco qui un antico rimedio, tramandato da generazioni, per combattere sinusiti, bronchiti ma anche tossi, soprattutto se continue e stizzose, che non danno tregua la notte.
Eucalipto, tintura madre
Eucalipto, tintura madre
L’eucalipto, nome scientifico Eucalyptus globulus, è una pianta medicinale sempreverde della famiglia delle Myrtaceae. L’eucalipto trova largo impiego in erboristeria sotto forma di infuso, decotto, olio essenziale o tin
Rimedi naturali
Scarica l'App
Copyright © 2022 - Rimedi naturali Registered Brand 302018000008020
x